I canguri saltano più in alto nell’Half Pipe di Coppa del Mondo a Bardonecchia (TO)

Di GIANCARLO COSTA ,

Nathan_Johnstone_(foto_FIS_Oliver_Kraus).jpg
Nathan_Johnstone_(foto_FIS_Oliver_Kraus).jpg

Nell’Olimpic Pipe di Bardonecchia, struttura ormai consolidata dalle olimpiadi di Torino in poi, va in scena la tappa italiana di Coppa del Mondo di snowboard. Protagonisti sia al maschile che al femminile gli australiani. Per Holly Crawford vittoria con 24,7 punti sulla francese Mirabelle Thovex seconda con 23,1, terza la polacca Andrzejewska con 21,6. L’italiana Maria Delfina Maiocco si ferma nelle qualificazioni e termina 15°.

La gara maschile è vinta dal talentuoso “aussie” Nathan Johnstone con 28,7 punti, seguito sul podio dai francesi Johann Baisamy con 26,1 e Arthur Longo terzo con 25,2.  L’unico italiano a superare le qualificazioni è stato Giorgio Ciancaleoni, terminato decimo, mentre nelle qualifiche si sono fermati Marco Grigis 19° e Kevin Kok 23°.

In allegato le classifiche complete.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti