Green Ski a Merano e dintorni, sci nel rispetto dell'ambiente

Di GIANCARLO COSTA ,

Le vette di Merano 2000
Le vette di Merano 2000

Impianti di risalita che si sostengono con energia prodotta in loco e servizi di trasporto che rispettano la natura. Lo sci e la pratica di sport invernali, nei dintorni di Merano, sono sinonimo di rispetto dell'ambiente. In Val d'Ultimo, a Plan e a Merano 2000 negli ultimi anni è stata posta molta attenzione nel creare delle condizioni per divertirsi sulla neve, nel rispetto della natura circostante.

A Plan, in Val Passiria, è stato creato il progetto "mobilità dolce".

Il modello prevede la chiusura del paese al traffico, con permesso di transito solo per clienti delle attività ricettive e per i residenti, la creazione di un'offerta innovativa di trasporto pubblico urbano e un conseguente miglioramento dei collegamenti pubblici extraurbani.

Grazie al progetto "mobilità dolce " si arriva sulle piste senza inquinare e il paese è stato liberato dal traffico giornaliero, sostituito da 2 efficienti minibus e da un trenino gommato, mentre, l'offerta di trasporto pubblico da/per Merano è stata ampliata, con il sostegno di un'ampia informazione all'utenza.

Il modello è stato pensato anche per il periodo estivo, con un sistema elettronico di controllo degli accessi e l'offerta di servizi "trasporto dolce", con carrozze trainate da cavalli.

In Val d'Ultimo gli impianti di risalita si alimentano con energia prodotta a valle, senza necessità di ricorrere all'acquisto di altre forme energetiche. La neve artificiale è creata con acqua pura del posto, senza alcuna aggiunta di sostanze chimiche, evitando forme d'inquinamento in primavera, con lo scioglimento delle nevi.

A Merano 2000, area sciistica vicina alla città, gli impianti si raggiungono con il servizio navetta.

La BusCard Merano e dintorni collega, infatti, Merano oltre che con Merano 2000 anche con la Val Senales e con altri 7 paesi: Naturno, Lagundo, Rifiano, Avelengo, Tirolo, Scena e Parcines.

L'utilizzo dei bus rende gli spostamenti veloci ed economici.

La BusCard è valida per 7 giorni, costa solo € 6,00 e rientra nel progetto del Servizio Trasporto Integrato dell'Alto Adige che consente di utilizzare la corriera, il treno e l'autobus urbano utilizzando un unico biglietto. (Ufficio Stampa Press Way)

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti