Grande Italia nello SBX di Feldberg: vittoria di Michela Moioli e podio per Omar Visintin

Di GIANCARLO COSTA ,

Michela Moioli vince lo SBX di Feldberg (foto fis kraus)
Michela Moioli vince lo SBX di Feldberg (foto fis kraus)

Grande Italia nello snowboardcross di Coppa del mondo di Feldberg, in Germania, dove si è disputata la quarta tappa.
Non solo per cavalleria è bene iniziare con la gara femminile, visto che torna alla vittoria
la detentrice della Coppa del mondo Michela Moioli che supera l'australiana Belle Brockhoff 2a e la canadese Odine Meryera 3a, quindi Alexandra Jekova (Bul) 4a, Lindsey Jacobellis (Usa) 5a, Rosina Mancari (Usa) 6a e l'ottima Raffaella Brutto 7a e Francesca Gallina 11a.
Quarto successo in carriera per la Moioli, una bella iniezione di fiducia in vista degli ormai prossimi Campionati Mondiali.
Con questo successo Michela Moioli sale al terzo posto della classifica di Coppa, alle spalle di Brockhoff e Samkova.

Gran risultato per la Nazionale di SBX del DT Cesare Pisoni allenata dai fratelli Pozzolini anche in campo maschile, con Omar Visintin che conferma il pettorale di leader di Coppa del Mondo conquistando il terzo gradino del podio di Feldberg nella finale dietro al francese Pierre Vaultier e allo spagnolo Lucas Eguibar. Con questo piazzamento Visintin si porta in testa da solo alla Coppa del Mondo SBX sull’austriaco Alessandro Haemmerle, oggi quinto.
Gli altri italiani in gara erano Michele Godino 13°, Lorenzo Sommariva 14°, Emanuel Perathoner 24°, Tommaso Leoni 45°, Luca Matteotti 53° e Lorenzo Catapano 71°.

Le dichiarazioni di Michela Moioli: “Sono state tre run abbastanza regolari, con un'unico momento di difficoltà in semifinale, quando mi sono incasinata con Jacobellis e Jekova, ma ne sono uscita bene. In finale ho dato tutto perchè non avevo nulla da perdere, per una volta sono partita bene in tutte le run. La prima vittoria della stagione significa tanto, vuol dire che ci sono ancora, nel caso in cui qualcuno mi avevo dato per spacciata. Credo sia servito pure a me per ricordarmelo, l'obiettivo di questa stagione è vincere una medaglia ai Mondiali spagnoli".

Omar Visintin: "Era una pista abbastanza difficile per me, che favorisce atleti dalle caratteristiche tecniche diverse dalle mie. Sapevo che avrei dovuto combattere e alla fine ho raggiunto l'obiettivo. Per vincere la coppa serve costanza di rendimento, io lo sto ottenendo, mi sono preparato bene in estate e adesso i risultati arrivano. Non penso alla classifica, ovviamente col pettorale di leader c'è un po' di pensiero, ma andiamo avanti giorno per giorno senza farci prendere da alcun assillo".

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti