Grande Francesco De Fabiani 4° nella 15km di Val di Fiemme, Ustiugov e Nilsson leader del Tour de Ski

Di GIANCARLO COSTA ,

L'arrivo di Francesco De Fabiani nella 15km Tour de Ski (foto Newspower)
L'arrivo di Francesco De Fabiani nella 15km Tour de Ski (foto Newspower)

Uno splendido Francesco De Fabiani conclude al quarto posto la 15 km a tecnica classica di Val di Fiemme, ultima gara prima della Final climb di domani che assegnerà il titolo del Tour de Ski. Il gressonaro in forza al Centro Sportivo Esercito ha fatto una gara tattica, nel gruppo dei migliori per chiudere in un crescendo ad un soffio dal podio, a soli 4 decimi da Matti Heikinen, in una volata che lo riporta di forza nella top ten del Tour de Ski.
La gara è stata controllata dal norvegese Martin Sundby, che ha tirato a lungo per guadagnare abbuoni e approfittando di una scivolata di Sergey Ustiugov. Sundby è arrivato fino al traguardo in prima posizione con il tempo di 40'40", davanti proprio al russo per 2 secndi. Terzo Heikinen, e quarto Francesco De Fabiani a 3", seguito nell’ordine da a Larkov, Dyrhaug, Cologna e Bessmertnykh. Gli altri italiani in gara erano Giandomenico Salvadori 33° e Maicol Rastelli 40°. Grande battaglia sportiva domani nella scalata al Cermis, dove si parte in base ai distacchi, e il primo che arriva vincerà il Tour de Ski. Ustiugov ha un vantaggio di 1’11” su Sundby e 2’04” su Cologna. De Fabiani è ora decimo, a 30 secondi dall’ottava posizione.
A domani per la cronaca della Final climb.

Gara femminile

Stina Nilsson si riprende il pettorale di leader del Tour de Ski con la vittoria nella 10 km a tecnica classica. La svedese supera la finaldense Anne Kyllonen per 3 secondi e la compagna di squadra Charlotte Kalla 3a, Krista Parmakoski è 4a, Heidi Weng 7a.

Virginia De Martin è la migliore azzurra di giornata con il 21° posto, seguita da Elisa Brocard 23/a, mentre Ilaria Debertolis è 25a e Giulia Stuerz 30a. Nella classifica generale guida la svedese Stina Nilsson con 19" su Weng e 53" su Parmakoski, la migliore delle azzurre è Ilaria Debertolis, 21a, seguita da Elisa Brocard.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti