La Grande Course sta per iniziare con Pierra Menta, Tour du Rutor e Patrouille des Glaciers

Di GIANCARLO COSTA ,

William Bon Mardion
William Bon Mardion

Oramai manca veramente poco all’inizio di questa stagione de La Grande Course. Stagione fondamentale in quanto, solo dopo la Patrouille des Glaciers si sapranno i nomi del vincitore sia per la categoria femminile che per quella maschile, di questa seconda edizione de La GC.

La Patrouille des Glaciers ultima ultima gara in programma nel calendario è stata però la prima ad aprire e chiudere le iscrizioni; per chi non ha avuto la fortuna di essere selezionato, ma avrà portato a termine tutte le altre quattro gare del circuito vi sarà la possibilità di un ripescaggio.

Aprirà invece la stagione la Pierra Menta, unica gara de La GC a disputarsi ogni anno. Non solo gli atleti ma anche tutti gli amanti della montagna e di questo sport sono, infatti ormai impazienti di assistere alla famosa competizione francese.

Nel calendario internazionale de La GC tra la gara francese e quella svizzera vi è quella italiana, Il Millet Tour du Rutor Extrême. Impossibile non parlare del boom di iscrizioni di quest’ultima gara; infatti il 1° gennaio a mezzanotte ed un minuto vi è stata già la prima registrazione. Iscrizioni che avrebbero dovuto chiudersi il 28 febbraio 2014, ma vista l’affluenza sul sito nei primi 15 giorni del mese di gennaio, l’organizzazione ha dovuto anticipare la chiusura al 31 gennaio. Le squadre pre-iscritte superano le 380, di cui 35 sono femminili.

Rimangono invece aperte sino al 28 febbraio le iscrizioni per le categorie giovanili. In un contesto simile le nazioni coinvolte sono quindi molte: Germania, Andorra, Austria, Belgio, Bulgaria, Canada, Spagna, Stati Uniti, Finlandia, Francia, Italia, Lussemburgo, Regno Unito, Slovacchia, Slovenia, Svezia e Svizzera.

Queste le date delle prossime gare: Pierra Menta dal 20 al 23 marzo, Tour du Rutor dal 28 al 30 marzo e Patrouille des Glaciers dal 2 al 3 maggio.

In testa alla classifica generale ci sono i francesi William Bon Mardion e Matheo Jacquemoud, seguiti da Damiano Lenzi e Matteo Eydallin. In testa alla classifica femminile ci sono la francese Laetitia Roux e la spagnola Mireia Miro Varela (che però ha lasciato le competizioni), seguite da Raffaelle Rossi ee Elena Nicolini.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti