Gli svizzeri dominano il Vertical di Berchtesgaden, terzi Davide Magnini e Alba De Silvestro

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio femminile  Vertical di Berchtesgaden (foto ismf)
Podio femminile Vertical di Berchtesgaden (foto ismf)

La Svizzera allenata da Oscar Angeloni, domina le Vertical race che hanno aperto la tre giorni di gare di Cdm a Berchtesgaden, in Germania. La squadra elvetica infatti, si è presa i due gradini più alti del podio sia nella categoria maschile che in quella femminile. Tra gli uomini Werner Marti e Remi Bonnet hanno anticipato tutti, compreso l'azzurro Davide Magnini, terzo e in vetta alla classifica dedicata agli espoir. Solo ottavo Robert Antonioli: il campione in carica è finito alle spalle di Michele Boscacci ed Alex Oberbacher, rispettivamente in quinta e sesta posizione. Gli altri azzurri si sono così classificati: 10° Federico Nicolini, 16° Nicolò Ernesto Canclini, 25° Andrea Prandi, 27° Sebastien Guichardaz.

Stesso copione anche tra le donne, con l'italiana Alba De Silvestro in terza piazza dietro alle svizzere Victoria Kreuzer e Marianne Fatton. Da sottolineare il quarto posto di Ilaria Veronese, quindi ottava Giulia Compagnoni, undicesima Giulia Murada e sedicesima Giorgia Felicetti.

Nelle classifiche generali resta saldamente in vetta Robert Antonioli a quota 392 punti, ben avanti rispetto a Werner Marti, fermo a quota 258. Marianne Fanton invece incrementa il suo vantaggio nella classifica femminile, staccando di 77 lunghezze Alba De Silvestro, la sua prima inseguitrice.

C'è tanta Italia anche sui podi delle altre categorie: il già citato Magnini ha anticipato tra gli Espoir il compagno di squadra Nicolò Ernesto Canclini, secondo al pari di Giulia Murada tra le donne. Robin Bussard, terzo al traguardo, ha tenuto alta la bandiera azzurra tra gli junior così come Lisa Moreschini, la quale si è arresa solo alla statunitense Grace Staberg, quarta Samantha Bertolina.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti