Giovane nazionale russa di snowboard muore a Saas Fee (SVI)

Di GIANCARLO COSTA ,

Una ragazzina della nazionale russa di snowboard ha perso la vita durante un allenamento in snow-park della squadra nazionale russa di snowboard Saas Fee in Svizzera sulle Alpi. L'ha reso noto la polizia svizzera. La giovane atleta aveva appena 14 anni. La polizia del cantone di Valais ha spiegato che la ragazza ha perso l'equilibrio durante un salto effettuato sulla pista Saas Fee. Ancora non sono state rese note le generalità dell'atleta, che si è spenta in un ospedale nei dintorni di Visp a causa delle ferite riportate alla testa. La polizia ha specificato che la ragazza indossava il casco e una protezione per la colonna vertebrale.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti