Per Giorgio Di Centa 24º titolo italiano di fondo a Riale in Val Formazza nella 10 km. A Virginia De Martin Topranin il titolo femminile nella 5 km.

Di GIANCARLO COSTA ,

Il_podio_maschile_della_10km in Val Formazza
Il_podio_maschile_della_10km in Val Formazza

Era il 1999 e Giorgio Di Centa vinceva il suo primo titolo italiano sulla 50 km, proprio in Valle Formazza: sono passati 14 anni e il portacolori dei Carabinieri, campione olimpico della 50 km e della staffetta 4x10 a Torino 2006, è ancora in forma smagliante; oggi è andato a conquistare il suo 24° titolo italiano, uguagliando il record di Giorgio Vanzetta.

Di Centa ha battuto nella 10 km a tecnica classica, disputatasi oggi in una magnifica giornata di sole, Dietmar Noeckler (Fiamme Oro), di sedici anni più giovane, staccandolo di 23"5; sul terzo gradino del podio si è piazzato, a 32"2, Giovanni Gullo (Fiamme Gialle). Di Centa ha ammesso di essere molto stanco al termine di una lunga stagione, ma si è detto molto soddisfatto di come è riuscito a gestire le forze nei due giri sul difficile percorso da 5 km, posto a oltre 1.700 metri di altitudine.

In campo femminile era in programma la 5 km a tecnica classica: Virginia De Martin Topranin (Forestale) ha bissato il successo dello scorso anno (ottenuto a Schilpario), battendo di soli 2"5 la portacolori dei Carabinieri Debora Agreiter; Marina Piller (Forestale) ha conquistato il terzo posto, staccata di 16"7.

L'atleta della Val Comelico non era molto soddisfatta della propria prestazione, ma si è detta comunque molto contenta per la riconferma del titolo.

Giovedì 4 aprile non sono previste competizioni sulla pista di Riale Formazza; si riprenderà venerdì 5 aprile con le gare a staffetta.

Fonte fisi.it

  • Snowboarder, corridore di montagna, autore per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it e bici.news. In passato collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999, collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000. Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD e MONTAGNARD FREE PRESS dal 2002 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT nel 2006. Collaboratore della rivista ALP dal 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti