Giandomenico Salvadori e la polacca Justyna Kowalczyk conquistano la Sudtirol Moonlight Classic

Di GIANCARLO COSTA ,

Sudtirol Moonlight Classic partenza (foto Tiberio Sorvillo)
Sudtirol Moonlight Classic partenza (foto Tiberio Sorvillo)

Unica nel suo genere la Sudtirol Moonlight Classic attira sull’Alpe di Siusi non solo alcune centinaia di appassionati fondisti, affascinati dall’idea di sciare al chiarore della luna, ma per il prestigio che si è conquistata in questi anni, anche un discreto plotone di atleti élite sceglie di schierarsi al via della competizione altoatesina.
Quella andata in scena venerdì sera 7 febbraio è stata la 14ma edizione, e ha visto al via oltre 400 fondisti provenienti da 20 nazioni: per loro il consueto format di due tracciati di 30 e 15 chilometri, entrambi illuminati, oltre che dalla luna piena, anche da decine e decine di fiaccole accese.

La prova di 30 chilometri su un anello con partenza e arrivo ai 1.843 metri di quota di Compaccio da fare rigorosamente in tecnica classica, ha visto il successo dell’italiano Giandomenico Salvadori con il tempo di 1:18.27,6, sui connazionali Lorenzo Busin distaccato di 0.31 secondi; terzo gradino del podio per Mauro Brigadoi.
«Era la prima volta che partecipavo alla Südtirol Moonlight Classic - ha commentato Giandomenico Salvadori - l’atmosfera è stata incredibile e mi complimento con tutto il comitato organizzatore per la splendida manifestazione».

Nella medesima distanza ma al femminile, vittoria della polacca Justyna Kowalczyk che, dopo due anni di assenza dalle competizioni, trionfa con il tempo di 1:31.09,2. Il podio femminile si completa con la piazza d’onore per la tedesca Monique Siegel e con il terzo posto per l’italiana Antonella Confortola.
«Dopo la mia lunga carriera sono felice di sciare e vivere queste emozioni - ha osservato la vincitrice dopo aver tagliato il traguardo – il tracciato era veloce e la luce della luna ha reso la gara ancora più entusiasmante».
Nella prova corta di 15 chilometri, ma non per questo meno affascinante, il primato è andato al bolzanino Matteo Tanel che ha chiuso con il tempo finale di 37.50,6 la concorrenza dei connazionali Riccardo Mich e Florian Cappello.
Sul gradino più alto del podio femminile è salita Michaela Patscheider con il tempo finale di 45.41,1 seguita da Agata Marchi e, a completare il podio tutto italiano, Caterina Piller.
«Siamo estremamente soddisfatti di questa edizione della gara, perché ha confermato di essere entrata nel cuore dei fondisti – ha commentato Martina Rier dell’organizzazione Südtirol Moonlight Classic – una formula originale che diverte gli appassionati che possono scegliere il percorso breve e che consente anche agli agonisti di misurarsi sul tracciato lungo di 30 chilometri con un livello tecnico impegnativo».
Cala dunque il sipario sulla edizione 14 della Südtirol Moonlight Classic e gli organizzatori dell’Alpe di Siusi danno appuntamento agli appassionati a domenica 5 luglio per la Mezza Maratona sull’alpeggio più grande d’Europa: per i fondisti che concluderanno anche la competizione di running una classifica combinata tra le due prove.

SÜDTIROL MOONLIGHT CLASSIC ALPE DI SIUSI 2020
7 febbraio 2020 - 14° Edizione - Compaccio (BZ)

Classifica Maschile (15 chilometri)
1. Matteo Tanel ITA Team Robinson Trentino 37.50,6
2. Riccardo Mich ITA Team Futura 37.53,7
3. Florian Cappello ITA Team Robinson Trentino 39.05,6
4. Tiziano Conti ITA US Cornacci Tesero 39.12,5
5. Stefano Detassis ITA Marzola GSD 40.53,2

Classifica Femminile (15 chilometri)
1. Michaela Patscheider ITA Unter Up Ski Team Bergamo 45.41,1
2. Agata Marchi ITA Marzola GSD 47.15,0
3. Caterina Piller ITA Team Robinson Trentino 48.01,2
4. Gaia Brunello ITA Sci Club Gröden Raiffeisen 48.01,7
5. Verena Dejori ITA Sci Club Gröden Raiffeisen 48.02,0

Classifica Maschile (30 chilometri)
1. Giandomenico Salvadori ITA G.S. Fiamme Gialle 1:18.27,6
2. Lorenzo Busin ITA Team Robinson Trentino 1:18.58,6
3. Mauro Brigadoi ITA SottoZero Gold Team Zorzi Max Orsaiec 1:19.56,7
4. Stefano Mich ITA Team Futura-ASD White Fox 1:20.38,5
5. Manuel Amof ITA Team Futura 1:20.48,6

Classifica Femminile (30 chilometri)
1. Justyna Kowalczyk POL Team Robinson Trentino 1:31.09,2
2. Monique Siegel GER SC Norweger Annaberg 1:37.02,7
3. Antonella Confortola ITA Team SottoZero 1:37.22,5
4. Ilenia Defrancesco ITA Centro Sportivo Esercito 1:40.50,4
5. Franziska Müller GER xc-ski.de 1:41.06,7

Fonte LDL Cometa

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti