FREESNOW MOTION - Courmayeur (AO) 06.04.2008

Di GIANCARLO COSTA ,

ars fm 2008 arianna tricomi
ars fm 2008 arianna tricomi

 Giornata difficile a causa del maltempo che fin dalle prime ore della mattinata ha imperversato sul Monte Bianco rendendo il clima tipicamente invernale. Le avverse condizioni meteo hanno inizialmente fatto pensare all´annullamento della gara, ma dopo 2 ore di attesa hanno avuto ragione i più ottimisti; il Freesnow Motion 2008 si è disputato in una magnifica, ventosa, giornata di sole.

continua..

Più di 70 gli iscritti, di cui 9 donne, ma molti i ritirati a causa delle avverse condizioni meteo. La classifica generale ha dunque visto i due amici della Val Gardena, Lukas e Armin Senoner, riappropriarsi dei gradini più alti del podio, così come era avvenuto nella scorsa edizione della gara, a soli 5 secondi di distacco uno dall´altro. Da molti considerati i migliori rider italiani non hanno tradito le aspettative regalando al pubblico una discesa mozzafiato su una neve bella ma difficile da sciare che ha "rotto" le gambe anche ai più allenati. Al terzo posto si è piazzato Roger Pramotton, ex nazionale di sci alpino e fratello d´arte del più famoso Richard, giunto sul traguardo con una ventina di secondi di ritardo dal primo. I primi tre assoluti, tutti su sci, sono stati ovviamente i vincitori della categoria sci maschile. 

Purtroppo la gara ha perso uno dei sicuri protagonisti, l´aostano Didier Lacroix, ex nazionale di skicross, vincitore dell´ultima edizione del Monte Rosa Ski Rider e reduce venerdì scorso del secondo posto assoluto al Derby de la Meije a la Grave in Francia, considerata una delle più famose gare europee di freeride. Iscrittosi all´ultimo momento a causa dell´impegno d´oltralpe ha dovuto arrendersi di fronte a una brutta caduta rimediata in una difficile curva che nascondeva un masso sporgente. 

Nella classifica femminile sci ottima gara della 15enne Arianna Tricomi di Bolzano che, alla sua prima gara, ha dimostrato di avere carattere e grinta per scommettere in futuro di sentire ancora il suo nome. Prima al traguardo e 21esima assoluta con quasi 30 secondi di vantaggio sulla seconda Veronica Valenzuola e poco meno di 2 minuti sulla terza classificata Irene Pollini

Tra gli snowboarder uomini vittoria del locale Giacomo Perri, maestro della Scuola Sci Courmayeur, che conoscendo perfettamente le piste è riuscito a imporsi su Paolo Sacchetti, atleta di Gressoney anche lui reduce dal 13esimo posto al Derby de la Meije di venerdì scorso e sull´amico Stefano Pozzolini, anche lui maestro della Scuola Sci Courmayeur nonché atleta della squadra nazionale di snowboard. 

Infine vittoria facile per Clio Campana nella categoria snowboard femminile che non ha faticato ad aggiudicarsi il gradino più alto del podio essendo l´unicA iscritta nella sua categoria.

(Comunicato e foto fonte COMETAPRESS)

Classifica ufficiale generale 

Senoner 

Lukas 

04:36:36 

Senoner 

Armin 

04:41:19 

Pramotton 

Roger 

04:56:17 

Alzieu 

Davide 

05:12:61 

Locatelli 

Fabio 

05:16:76 

Insan 

Ditmar 

05:21:95 

Rattin 

Alessio 

05:22:84 

Nicolino 

Gabriele 

05:43:85

9

Perri

Giacomo

05:46:80

10

Gandolfo

Fabrizio

05:50:47

Classifica Maschile Snowboard

1

Perri

Giacomo

05:46:80

2

Sacchetti

Paolo

06:02:72

3

Pozzolini

Stefano

06:11:40

4

Smaltini

P. Francesco

06:29:97

5

Mosetti

Tiziano

07:00:13

Classifica Maschile Sciatori

1

Senoner

Lukas

04:36:36

2

Senoner

Armin

04:41:19

3

Pramotton

Roger

04:56:17

4

Alzieu

Davide

05:12:61

5

Locatelli

Fabio

05:16:76

Classifica Femminile Snowboard

1

Campana

Clio

10:18:66

Classifica Femminile Sciatori

1

Tricomi

Arianna

06:46:44

2

Valenzuola

Veronica

07:11:54

3

Pollini

Irene

08:40:61

4

Clavel

Yvette

09:13:27

5

Tiffany

Sybil

11:18:00

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti