Franco Collè e Tatiana Locatelli vincono la Chamois Ski Alp

Di GIANCARLO COSTA ,

Tatiana Locatelli vincitrice Chamois Ski Alp (foto FB Asiva)
Tatiana Locatelli vincitrice Chamois Ski Alp (foto FB Asiva)

Esordio per il circuito L’Arca Consulenza Assicurativa di Scialpinismo, ieri sera, a Chamois, che ha visto poco più di 80 concorrenti al via della seconda edizione della Chamois Ski Alp, gara nazionale in notturna. Per motivi di sicurezza, l’organizzazione – affidata al sodalizio locale – ha deciso di disputare la prova con la sola salita, con circa 900 metri di dislivello positivo; dopo l’arrivo al lago di Lod, gli atleti si sono inoltrati nel bosco, dopo una diagonale, sono arrivati in cresta, per concludere la fatica alla punta Fontana Fredda, dove sono transitati per primi Tatiana Locatelli e Franco Collé.

Gara tutta di testa per Franco Collé (Sc Gressoney MR; 38’40”0) per un tratto in compagnia della coppia dello Sc Corrado Gex, Matteo Stacchetti (39’26”5) e Mattia Luboz (41’03”2), poi secondo e terzo, attardati rispettivamente di 46”5 e 2’23”2. Al quarto posto Gerard Gael (Sc Gran Paradiso; 41’22”4) e quinto Mattia Roncoroni (Club de Ski Valtournenche; 41’51”9).

Al femminile, netto il successo di Tatiana Locatelli (Club de Ski Valtournenche; 50’16”1) davanti a Francesca Trevi (Sc Brusson; 53’42”0) e a Claudia Titolo (Sc Valdigne MB; 55’49”4). Quarto posto a Marina Ferrandoz (Sc Saint-Nicolas; 57’21”4) e al quinto Valerie Pramotton (Sc C. Gex; 1h 01’05”4).

Negli Juniores, tripletta dello Sc Corrado Gex, con successo di Henri Aymonod (43’39”2; 9° assoluto) a precedere Mathias Trento (44’36”1; 11°) e Andrea Della Valle (46’49”2; 19°).

In gara anche la categoria Master, che vede al femminile il successo di Claudia Titolo davanti a Giuseppina Marconato (Sc Valdigne MB; 1h 06’21”7). Al maschile s’impone Roberto Maguet (Sc Torgnon; 44’00”4; 10° assoluto) seguito da Amos Rosazza Burro (Sc C. Gex; 44’49”5; 14°) e dal verbanese di origine bustocca Marco Emanuele Tosi (48’13”0; 15°).

In allegato la classifica completa.

Fonte asiva.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti