Francesco De Fabiani vince la Coppa del Mondo Under 23 nella 50 km di Holmenkollen (NOR), vinta da Sjur Roethe. Nella 30 km femminile ancora una vittoria per l'immensa Marit Bjoergen

Di GIANCARLO COSTA ,

Francesco De Fabiani vincitore Coppa del Mondo Under 23
Francesco De Fabiani vincitore Coppa del Mondo Under 23

Il norvegese Sjur Roethe vince l'ultima gara della stagione di Coppa del Mondo di fondo maschile, la mitica 50 km a tecnica libera che si conclude nello stadio di Holmenkollen. Roethe ha battuto al fotofinish lo svizzero Dario Cologna, che aveva alle spalle l'altro norvegese Martin Sundby, a soli 5 decimi.

Roland Clara, apparso in buona forma fino a metà gara, tanto da tentare un allungo in testa al gruppo, ha poi ceduto alla fatica concludendo in 30/a posizione. Francesco De Fabiani, l'altro azzurro al via, non è mai realmente stato in gara ed ha concluso al 52/o posto, controllando però il russo Sergey Ustiugov (36/o), unico rivale per la conquista della Coppa del Mondo Under 23, che è rimasta saldamente nelle mani del giovane azzurro per 309 punti a 297.

Martin Sundby ha vinto la Coppa del Mondo assoluta, mentre la Coppa distance è di Dario Cologna, Finn Krogh aveva già vinto la Coppa Sprint.

Nella 30 km femminile a tecnica libera di Oslo che ha chiuso la Coppa del mondo 2014/15 ha rispecchiato l'intero andamento della stagione, con Marit Bjoergen e Therese Johaug a giocarsi la vittoria sulla pista di casa. Alla fine l'ha spuntata la Bjoergen, che celebra nel migliore dei modi la sua sfera di cristallo della carriera in un'annata in cui ha avuto una costanza di rendimento imbarazzante, tanto che Heidi Weng (seconda nella classifica finale) e la stessa Johaug (terza) sono rimaste staccatissime in termini di punti. Il podio di giornata è completato da Astrid Jacobsen, giunta a 44", mentre Charlotte Kalla è quarta, Weng quinta, Ragnhild Haga sesta e Martine Hagen settima, per un ordine d'arrivo che vede sei norvegesi ai primi sette posti. Nessuna italiana era presente al via della gara.        

Ordine d'arrivo 50 km F Oslo (Nor):

1           ROETHE Sjur      1988      NOR       1:54:44.9           

2         COLOGNA Dario      1986      SUI       1:54:44.9           

3         SUNDBY Martin Johnsrud      1984      NOR       1:54:45.4      +0.5     

4         DOLIDOVICH Sergei      1973      BLR       1:54:45.7      +0.8     

5         HELLNER Marcus      1985      SWE       1:54:46.1      +1.2     

6         HOLUND Hans Christer      1989      NOR       1:54:47.5      +2.6     

7         GLAVATSKIKH Konstantin      1985      RUS       1:54:54.4      +9.5     

8         LARKOV Andrey      1989      RUS       1:55:01.0      +16.1     

9         DYRHAUG Niklas      1987      NOR       1:55:08.0      +23.1     

10         DUVILLARD Robin      1983      FRA       1:55:10.3      +25.4     

30         CLARA Roland      1982      ITA       2:00:32.2      +5:47.3     

52         DE FABIANI Francesco      1993      ITA       2:06:24.5      +11:39.6     

Ordine d'arrivo 30 km TC femminile Oslo (Nor):

1. Marit Bjoergen (Nor) 1h14'10"5

2. Therese Johaug (Nor) +11"6

3. Astrid Jacobsen (Nor) +44"5

4. Charlotte Kalla (Sve) +1'05"8

5. Heidi Weng (Nor) +1'49"2

6. Ragnhild Haga (Nor)  +1'49"2

7. Martine Ek Hagen (Nor) 1'49"2

8. Nicole Fessel (Ger) +1'49"6

9. Elizabeth Stephen (Usa) +2'06"7

10. Maria Rydqvist (Sve)  +2'25"9

Fonte fisi.irg

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti