Font Blanca (AND) CdM Scialpinismo: Lenzi e la Pellissier dominano la Vertical, Eydallin 3º e la Pellissier 2a nell'individuale

Di GIANCARLO COSTA ,

Damiano Lenzi vincitore della Sprint CdM Font Blanca (foto fontblanca.ad)
Damiano Lenzi vincitore della Sprint CdM Font Blanca (foto fontblanca.ad)

Arriva sulle piste di Andorra il primo successo stagionale in Coppa del Mondo di scialpinismo per l'Italia grazie al successo di Damiano Lenzi nella Vertical Race in cui l'ossolano, al secondo successo in carriera, ha preceduto il francese William Bon Mardion e il bergamasco Pietro Lanfranchi. In campo femminile lo imita Gloriana Pellissier, impostasi davanti a Sophie Desautoir e Maude Mathys.

L'ottima giornata per i nostri colori è completata dai numerosi podi arrivati arrivati nelle categorie giovanili, dove Elisa Compagnoni ha dominato la prova fra le espoir davanti ad Elisa Cazzanelli, mentre Michele Boscacci si è aggiudicato la corrispondente gara maschile su Robert Antonioli. Infine Alba De Silvestro ha confermato di essere la più forte fra le juniores mettendosi alle spalle la consueta rivale Inka Belles Naudi, quarta Natalia Mastrota, fra i colleghi maschi Federico Nicolini si è piazzato secondo e Nadir Naguet terzo. Sabato 10 marzo sono in programma la gare individuali. 

Ordine d'arrivo vertical race maschile seniores Font Blanca (And):

1- LENZI Damiano (Ita) 22:29.90

2- BON MARDION William (Fra) 22:34.72

3- LANFRANCHI Pietro (Ita) 22:38.59

Ordine d'arrivo Vertical race femminile seniores Fopnt Blanca (And):

1. PELLISSIER Gloriana (Ita)

2. DESAUTOIR Sophie (And)

3. MATHYS Maude (Svi)

Ordine d'arrivo vertical race maschile espoir Font Blanca (And):

1- BOSCACCI Michele (Ita) 23:08.08

2- ANTONIOLI Robert (Ita) 23:20.85

3- JACQUEMOUD Matheo (Fra) 23:31.86

Ordine d'arrivo vertical race femminile espoir Font Blanca (And):

1- COMPAGNONI Elisa (Ita) 29:35.10

2- CAZZANELLI Alessandra (Ita) 30:55.54

3- GARCIA Marta (Spa) 31:58.70

Ordine d'arrivo vertical race femminile juniores Font Blanca (And):

1. DE SILVESTRO Alba (Ita)

2. BELLES NAUDI Inka (And)

3. GAYET Elisa (Fra)

4. MASTROTA Natalia (Ita)

Ordine d'arrivo Vertical race femminile juniores Font Blanca (And):

1. PALZER Anton (Ger)

2. NICOLINI Federico (Ita)

3.  MAGUET Nadir (Ita)

Nella seconda giornata di gare per la Coppa del mondo di sci alpinismo sulla pista di Font Blanca (And) e arrivano nuove soddisfazioni per i colori italiani. Matteo Eydallin ha conquistato il terzo posto nell'individuale maschile seniores accorciata a causa del rischio valanghe, preceduto dai due francesi William Bon Mardion e Matheo Jacquemod. La gara femminile ha premiato invece Laetitia Roux davanti a Gloriana Pellissier e alla svizzera Maude Mathys.

Alba De Silvestro ha conquistato la vittoria nella categoria juniores superando l'idola di casa Inka Belles Naudi, mentre il tedesco Anton Palzer si è aggiudicato la prova juniores maschile su Federico Nicolini e Nadir Maguet.

Infine nella categoria espoir Elisa Compagnoni ha preceduto la spagnola Marta Garcia Farres e la norvegese Malene Haukoy. Fra gli uomini trionfo del francese Matheo Jacquemod, secondo Michele Boscacci, terzo il tedesco Josef Rottmoser e quarto Robert Antonioli.

Fonte fisi.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti