Fis Marathon Cup: tris di vittorie per Fabio Santus alla Dolomitenlauf di Lienz (AUS)

Di GIANCARLO COSTA ,

L'arrivo vittorioso allo sprint di Fabio Santus alla Dolomitenlauf (foto Cometa Press).gif
L'arrivo vittorioso allo sprint di Fabio Santus alla Dolomitenlauf (foto Cometa Press).gif

Il tris consecutivo di Fabio Santus alla DolomitenLauf di Lienz in Austria è una impresa storica, e dopo il successo di ieri nella gara austriaca conquista anche la leadership della classifica della FIS MarathonCup. Così domenica prossima dalla piana di Moena il capitano della Nazionale Lunghe Distanze partirà con il pettorale rosso alla conquista di altri punti alla Marcialonga.

«E con questa fanno tre». Con la mano indica il numero tre, e se fosse tifoso interista ci affiancherebbe l’espressione “triplete”, ma Fabio Santus è bergamasco fino in fondo, e non tradirebbe mai l’Atalanta, neppure di fronte alla terza vittoria di fila nella DolomitenLauf, la seconda prova della FIS Marathon Cup 2012.

Ma questa volta, a differenza delle edizioni 2010 e 2011, non è stata facile per il capitano della Nazionale Lunghe Distanze: «La gara la si gioca sempre nell’ultimo chilometro, quando il tracciato ti porta nella spianata e lì devi andare a tutta – commenta a caldo il carabiniere di Gromo – e così ho fatto: sono passato in testa e non mi sono mai girato per vedere chi avessi sulle code, solo a pochi metri dall’arrivo mi sono accorto che sulla mia destra rinveniva Ivanou e ce la siamo giocata allo sprint. Evidentemente la mia spaccata è stata più efficace della sua».

Ma sarebbe riduttivo concentrare 42 chilometri di gara in un resoconto di uno sprint, perché la gara ha vissuto momenti esaltanti in particolare a metà tracciato con la fuga dello svizzero Toni Livers, che confermando il significato inglese del suo cognome ha proprio avuto fegato per cercare la vittoria con una partenza da lontano.

«Quando ho visto Livers allungare mi sono messo davanti per ricucire lo strappo e in quella occasione abbiamo allungato il gruppo facendo un po’ di selezione» ha aggiunto Santus, come a dire che il padrone della corsa oggi era lui, nonostante al mattino non fosse ottimista sull’esito della gara: «Quando vedi vecchie volpi di atleti da Coppa del Mondo trasferirsi nelle granfondo, non c’è mai da stare tranquilli».

La conferma del protagonismo azzurro alla DolomitenLauf arriva anche da Aliaksei Ivanou: «Nell’ultimo chilometro ero circondato da italiani, erano ovunque e mi sembrava di essere in una gara sprint con tantissimi contatti – ha commentato il bielorusso – e ho resistito perché ci tenevo a salire sul podio: lo scorso anno mi era sfuggito per solo due secondi». Terzo posto per il tedesco Tim Tscharnke.

Buona la prestazione degli altri azzurri: Sergio Bonaldi all’ottavo posto e subito dietro Simone Paredi, a cinque secondi dal capitano. Bene anche Florian Kostner al dodicesimo posto.

Tra le donne Antonella Confortola ha chiuso al sesto posto davanti a Stephanie Santer, nella gara che ha visto la vittoria dell’ucraina Valentina Shevchenko sulla rossocrociata Seraina Boner e sull’altra svizzera Selina Gasparin.

Con la vittoria di oggi Fabio Santus è il nuovo leader della FIS Marathon Cup 2012, mentre tra le donne la norvegese Sara Svendsen e Valentian Shevchenko dovranno condividere il pettorale rosso nella prossima gara: la Marcialonga di Fiemme e Fassa di domenica 29 gennaio

DolomitenLauf

Austria - 42 km FT

Classifica maschile

1 Santus Fabio 1976 ITA 1:43:10,08

2 Ivanou Aliaksei 1980 BLR 1:43:10,09

3 Tscharnke Tim 1989 GER 1:43:10,77

8 Bonaldi Sergio 1978 ITA 1:43:15,88

9 Paredi Simone 1982 ITA 1:43:16,83

12 Kostner Florian 1979 ITA 1:43:19,15

23 Cattaneo Marco 1974 ITA 1:45:58,93

33 Zorzi Cristian 1972 ITA 1:48:44,96

Classifica femminile

1 Shevchenko Valentina 1975 UKR 1:50:27,48

2 Boner Seraina 1982 SUI 1:51:41,42

3 Gasparin Selina 1984 SUI 1:52:53,18

6 Confortola Antonella 1975 ITA 1:54:58,17

7 Santer Stephanie 1981 ITA 1:55:18,19

15 Valbusa Sabina 1972 ITA 2:06:08,55

FIS Marathon Cup 2012

Data Manifestazione nazione distanza tecnica

29.01.2012 Marcialonga ITA 70 km CT

05.02.2012 Koenig Ludwig Lauf GER 50 km CT

12.02.2012 La Transjurassienne FRA 76 km FT

19.02.2012 Tartu Maraton EST 63 km CT

25.02.2012 Finlandia Hiihto FIN 50 km CT

04.03.2012 Vasaloppet SWE 90 km CT

11.03.2012 Engadin Skimarathon SUI 42 km FT

17.03.2012 Birkebeinerrennet NOR 54 km CT

Per altre informazioni www.worldloppet.com

Fonte Ufficio Stampa COMeta PRess

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti