Fis Marathon Cup: Antonella Confortola 2a alla Birkebeiner (USA), al maschile anche Paredi e Bonaldi sul podio

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio alla Birkebeiner FIS Marathon Cup (foto CometaPress)
Podio alla Birkebeiner FIS Marathon Cup (foto CometaPress)

Buona prestazione dei fondisti italiani che gareggiano con i colori del Molinari Marathon ski team alla Birkebeiner, la granfondo di sci nordico americana, quinta tappa della FIS Marathon Cup 2014. Antonella Confortola chiude in seconda posizione alle spalle della padrona di casa Caitlin Gregg conquistando così provvisoriamente la vetta del ranking mondiale. Bene anche gli uomini, con Simone Paredi e Sergio Bonaldi sul podio, rispettivamente secondo e terzo, battuti dal tedesco Tom Reichlet, e un grandissimo Florian Kostner che chiude in quarta posizione.

Alle spalle del vincitore tedesco Tom Reichlet, il comasco Simone Paredi chiude sul secondo gradino del podio, posizione che gli vale 80 punti nella classifica generale, seguito dall’esperto Sergio Bonaldi, vincitore l’anno scorso della gara americana. Subito dietro a Bonaldi, ai piedi dal podio, si posiziona Florian Kostner, che nonostante la rottura di un bastone non ha mollato ed è riuscito comunque ad avanzare per tre chilometri prima di trovare l’assistenza per un cambio bastone. Un buon nono posto anche per Fabio Santus, rientrante dall’attacco influenzale che l’aveva costretto a rinunciare alla Transjurassienne di tre settimane fa, mentre a chiudere gli arrivi del team è il giovane Alan Martinelli, diciassettesimo dopo l’ottima prova nella Jura francese.

Grande festa anche per quanto riguarda il femminile, dominato ancora da Caitlin Gregg, con la seconda piazza di Antonella Confortola che assapora così il podio, dopo averlo sfiorato con due quarti posti in Austria e in Francia. L’atleta del Corpo Forestale dello Stato con questi punti vola al comando della classifica femminile della FIS Marathon Cup.

Il Molinari Marathon ski team non si deve però adagiare sugli allori, manca ancora una gara, dopo la cancellazione della Bieg Piastow, alla chiusura della Coppa del Mondo: la Engadin Ski Marathon del nove marzo in Svizzera.

Classifica maschile:

1.    Tom Reichelt

2.    Simone Paredi

3.    Sergio Bonaldi

4.    Florian Kostner

5.    Christophe Perrillat

6.    Benoit Chauvet

7.    Mattew P. Gelso

8.    Martin Koukal

9.    Fabio Santus

10.  Lex Treinen

Classifica femminile:

1.    Caitilin Gregg

2.    Antonella Confortola

3.    Rosie Brennan

4.    Sini Alusniemi

5.    Laura McCabe

FIS Marathon Cup 2014

Data          Tecnica    Manifestazione           distanza      nazione

15.12.2013    FT       La Sgambeda               42 km        ITA

19.01.2014    FT       Dolomitenlauf               60 km        AUT

26.01.2014    CT       Marcialonga                  70 km        ITA

09.02.2014    FT       La Transjurassienne      57/76 km   FRA

16.02.2014    CT      Tartu Maraton(cancellata)63 km        EST

22.02.2014    FT       American Birkebeiner     50 km        USA

01.03.2014    CT       Bieg Piastow(cancellata) 50 km        POL

09.03.2014    FT       Engadin Skimarathon     42 km        SUI

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti