Federico Pellegrino vs Alain Seletto: la nuova sfida sui 100 metri

Di GIANCARLO COSTA ,

Federico Pellegrino (foto d'archivio CI Gressoney)
Federico Pellegrino (foto d'archivio CI Gressoney)

Dopo la sfida sui 100 metri dello scorso marzo con gli sci stretti ai piedi nella "Selvaag Bolig Sprint Ski" di Oslo, c'è una nuova sfida che attende Federico Pellegrino. Il portacolori delle Fiamme Oro sarà impegnato oggi sabato 29 giugno a Breuil Cervinia (ore 18) in un particolare confronto con Alain Seletto, scialpinista di valore, secondo al Mezzalama del 2011, valente ciclista tanto da vincere un Mondiale a cronometro Amatori. Pellegrino sarà ovviamente dotato di skiroll, mentre Seletto si cimenterà in bicicletta. Vincerà chi sarà il più veloce sui 100 metri finali di un rettilineo, in un gustoso antipasto della prima edizione del Cervino Cycling Marathon in programma domenica 30 giugno.

“Sarà una gara molto particolare - ha dichiarato Pellegrino -. Abbiamo calcolato che se l'asfalto ce lo permetterà, potremmo portare a compimento i 100 metri in circa 13". Si tratta di un modo divertente per distrarsi qualche ora dai duri allenamenti di questo periodo”. Il programma prevede ricognizione e messa a punto dei materiali a cominciare dalle ore 17. La gara vera e propria si disputerà sulla distanza delle tre manches su cinque. Il palio c’è una cena al ristorante dello Sporting Club Sertorelli, struttura da sempre vicina la mondo del grande sport, in compagnia di Simone Origone, l'uomo che ha fatto la storia dello sci velocità. E magari a tavola nascerà qualche nuova sfida..

Fonte fisi.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti