Federico Pellegrino settimo nella sprint TC maschile di Rovaniemi

Di GIANCARLO COSTA ,

Federico Pellegrino argento olimpico a PyeongChang (foto fisi)
Federico Pellegrino argento olimpico a PyeongChang (foto fisi)

Vittoria di Alexander Bolshunov nella sprint in tecnica classica di Rovaniemi, in Finlandia, alla quale hanno partecipato alcuni dei protagonisti di Coppa del mondo fra cui russi, francesi, statunitensi e il duo azzurro composto da Federico Pellegrino e Francesco De Fabiani. Il russo si è aggiudicato a mani basse la finale a sei con il tempo di 3'00", con il quale ha preceduto di 1"27 il connazionale Gleb Retivykh e di 1"72 il francese Lucas Chanavat, fuori dal podio Ilia Semikov, Alexey Petukhov e Artem Maltsev.

Federico Pellegrino, qualificatosi in mattinata con il quarto tempo dietro a Bolshunov, Panzhinskiy e Retivykh, si è imposto nella propria batteria dei quarti ma è stato eliminato in semifinale, dove è giunto quarto. Successivamente si è rifatto nella finalina di consolazione, nella quale si è imposto. "Ho raggiunto l'obiettivo prefissato che era quello di fare fatica nella gara sulla distanza e sbloccare i ritmi nella sprint - ha spiegato il vicecampione olimpico della specialità -. In salita le sensazioni erano ottime, cosa molto buona in vista della dura sprint di Coppa del mondo che mi aspetta a Ruka settimana prossima. Nella spinta c'è ancora margine per migliorare, ma il bilancio è favorevole. Non vedo l'ora che inizi veramente la stagione". Ventiquattresimo tempo nelle qualificazioni per Francesco De Fabiani, giunto a 15"77 dal miglior crono in seguito a una caduta in salita e poi eliminato nei quarti di finale disputati nella medesima batteria di Pellegirno.

Fra le donne il successo è andato alla russa Natalia Neprayeva su Yulia Beloruka, Natalia Matveeva, Tatiana Aleshina, Sophie Caldwell e Evgenia Shapovalova.

Domenica ultima gara del programma con la 15 km a tecnica libera, dove gareggerà per i colori azzurri il solo De Fabiani.

Fonte fisi

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti