Federico Pellegrino secondo nella Sprint di Oberhof (GER) del Tour de Ski

Di GIANCARLO COSTA ,

Federico Pellegrino (foto d'archivio)
Federico Pellegrino (foto d'archivio)

Arriva il primo podio della stagione per l'Italia nel fondo grazie al secondo posto di Federico Pellegrino nella sprint maschile di Oberhof, valida come seconda tappa del Tour de Ski. Il poliziotto valdostano è stato brillante protagonista di una gara disputata in condizioni ambientali difficili, con la pioggia prima e poi la neve ad accompagnare i protagonisti degli sci stretti nel corso delle varie fasi della competizione.

Tredicesimo dopo le qualificazioni, Pellegrino ha passato agevolmente quarti e semifinale, in finale ha fatto sempre gara di testa dietro allo svedese Calle Halfvarsson, che alla fine ha resistito al tentativo di rimonta dell'azzurro conquistando un successo meritato, mentre il norvegese Martin Sundby ha chiuso al terzo posto.

Per Pellegrino si tratta del quarto podio della carriera in Coppa del mondo, il secondo in questo format di gare dopo quello in Val Mustair dell'anno passato. E Federico avrà la possibilità martedì 31 dicembre di lasciare un altro segno prima di interrompere come da programma la propria esperienza nel Tour, in un'altra sprint a tecnica libera a Lenzerheide. Fuori invece al mattino gli altri azzurri.

La classifica del torneo vede in testa dopo due tappe il canadese Alex Harvey con 20"2 di vantaggio su Halfvarsson, terzo è Calle Eriksson a 21"9. Nella graduatoria di Coppa del mondo comanda invece Sundby con 428 punti davanti a Legkov con 294 e Jespersen con 274.  

Ordine d'arrivo Sprint TL maschile Oberhof (Ger):

1 HALFVARSSON Calle SWE

2 PELLEGRINO Federico ITA

3 SUNDBY Martin Johnsrud NOR

4 ERIKSSON Jens SWE

5 WENZL Josef GER

6 NORTHUG Petter jr. NOR

7 EISENLAUER Sebastian GER

8 BELOV Evgeniy RUS

9 LEGKOV Alexander RUS

10 NEWELL Andrew USA

11 HARVEY Alex CAN

12 RAZYM Ales CZE

42 NIZZI Enrico ITA 3:02.27

62 DE FABIANI Francesco ITA 3:05.72

66 NOECKLER Dietmar ITA 3:06.10

71 HOFER David ITA 3:06.93

73 PASINI Fabio ITA 3:07.17

79 RASTELLI Maicol ITA 3:08.61

84 DI CENTA Giorgio ITA 3:09.80

89 GULLO Giovanni ITA 3:11.57

92 MORIGGL Thomas ITA 3:12.64

99 PELLEGRIN Mattia ITA 3:15.57

Classifica generale Tour de Ski maschile dopo due tappe su sette:

1 HARVEY Alex CAN 11:26.1

2 HALFVARSSON Calle SWE +20.2

4 ERIKSSON Jens SWE +21.9

5 SUNDBY Martin Johnsrud NOR +26.8

6 NORTHUG Petter jr. NOR +34.0

7 LEGKOV Alexander RUS +35.7

8 RAZYM Ales CZE +38.1

9 BELOV Evgeniy RUS +39.0

10 JESPERSEN Chris NOR +40.0

22 PELLEGRINO Federico ITA +57.3

53 HOFER David ITA +1:15.4

58 NOECKLER Dietmar ITA +1:16.7

68 DI CENTA Giorgio ITA +1:22.7

70 NIZZI Enrico ITA +1:22.8

73 GULLO Giovanni ITA +1:23.6

83 PASINI Fabio ITA +1:33.0

84 MORIGGL Thomas ITA +1:33.3

88 RASTELLI Maicol ITA +1:36.3

94 DE FABIANI Francesco ITA +1:43.1

95 PELLEGRIN Mattia ITA +1:43.7

Le dichiarazione di Federico Pellegrino

Quarto podio della carriera per Federico Pellegrino nella Coppa del mondo sulla pista di Oberhof, che ancora una volta va vicino alla vittoria ma deve rinviare alla prossima occasione l'appuntamento col primo trionfo. "Il secondo posto vale una bella scossa per tutta la squadra - racconta il 23enne di Nus -, spero sia di buon auspicio per il proseguimento del Tour de Ski. Il morale era molto basso prima della gara odierna, spero che questo risultato dia una rinnovata carica alla squadra e allo staff intero. Le ultime settimane non sono state facili, dedico il podio a tutti loro. Per arrivare al primo posto mi manca ancora qualcosina, in questa occasione ad esempio ho atteso troppo per attaccare Halfvarsson, ho provato ad affiancarlo ma era troppo tardi, Sono riuscito a recuperare qualche metro ma non abbastanza per passarlo. Adesso mi rimane la sprint di Lenzerheide per puntare ad un altro bel risultato prima di interrompere la mia esperienza al Tour".   

Paolo Riva, allenatore responsabile del gruppo maschile, fa i complimenti al valdostano. "Siamo riusciti a rompere il ghiaccio - spiega -. Al di là dei bei piazzamenti di Pellegrino e Vuerich che hanno fatto bellissime cose, mi aspettavo qualcosa in più dagli altri, magari altri tre o quattro qualificati, ma a Oberhof ci sono sempre condizioni particolari e i nostri sono partiti nelle qualificazioni proprio nel momento peggiore. Adesso ci trasferiamo a Lenzerheide dove possiamo fare altrettanto bene, poi arriveranno le gare sulla distanza e allora le cose cambieranno".

Gara femminile, Erikson batte Herrmann e Oestberg. Vuerich rompe un bastoncino ed è nona

Hanna Erikson ha vinto la sprint femminile a tecnica libera di Oberhof, seconda tappa del Tour de Ski. la svedese ha preceduto sul traguardo la tedesca Denise Herrmann e la norvegese Ingvild Flugstad Oestberg. Soltanto quinta Marit Bjoergen, favorita della vigilia e leader della classifica provvisoria.

Sfortunata Gaia Vuerich, brillantemente qualificatasi al mattino e facilmente volata in semifinale dopo avere vinto la sua batteria dei quarti. La trentina ha purtroppo rotto un bastoncino nel tratto più difficoltoso dell'anello da 1,5 km quando si trovava in ottima posizione per guadagnare l'accesso alla finale. Uno sportivo allenatore kazako le ha passato un nuovo bastoncino, purtroppo il gruppetto di testa aveva già preso il volo e per la volenterosa azzurra non c'è stato niente da fare. Gaia si consola col nono posto, miglior risultato in carriera. Niente da fare invece per le altre italiane presenti.

Lunedì 30 dicembre è prevista una giornata di riposo, si riprende martedì 31 dicembre con una sprint sempre in pattinato a Lenzerheide. La classifica del Tour vede al comando Bjoergen con un vantaggio di 18"7 su Herrmann e 25"8 su Oestberg. La graduatoria di Coppa del mondo registra il primo posto di Bjoergen con 656 punti, seconda Kowalczyk con 444, terza Johaug con 406.   

Ordine d'arrivo Sprint TL femminile Oberhof (Ger):

1 ERIKSON Hanna SWE

2 HERRMANN Denise GER

3 OESTBERG Ingvild Flugstad NOR

4 FESSEL Nicole GER

5 BJOERGEN Marit NOR

6 ANGER Lucia GER

7 JOHAUG Therese NOR

8 KYLLOENEN Anne FIN

9 VUERICH Gaia ITA

10 KOLB Hanna GER

11 SETTLIN Evelina SWE

12 JASKOWIEC Sylwia POL

36 BROCARD Elisa ITA

43 SCARDONI Lucia ITA

45 DEBERTOLIS Ilaria ITA

52 PILLER Marina ITA

56 LAURENT Greta ITA

67 DE MARTIN TOPRANIN Virginia ITA

71 AGREITER Debora ITA

Classifica Tour de Ski femminile dopo due tappe su sette:

1 BJOERGEN Marit NOR 9:08.7

2 HERRMANN Denise GER +18.7

3 OESTBERG Ingvild Flugstad NOR +25.8

4 JACOBSEN Astrid Uhrenholdt NOR +28.2

5 KYLLOENEN Anne FIN +29.0

6 JASKOWIEC Sylwia POL +34.3

7 JOHAUG Therese NOR +35.3

8 FESSEL Nicole GER +41.3

9 ANGER Lucia GER +43.3

35 BROCARD Elisa ITA +1:08.4

47 DEBERTOLIS Ilaria ITA +1:18.1

50 PILLER Marina ITA +1:19.3

51 SCARDONI Lucia ITA +1:19.7

60 DE MARTIN TOPRANIN Virginia ITA +1:32.4

68 LAURENT Greta ITA +1:39.6

69 AGREITER Debora ITA +1:39.9

Fonte fisi.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti