Federico Pellegrino quarto nella Sprint di Coppa del Mondo in Estonia

Di GIANCARLO COSTA ,

Pellegrino Federico Quarto nella Sprint in Estonia (foto fisi.it)
Pellegrino Federico Quarto nella Sprint in Estonia (foto fisi.it)

Quarto posto di Federico Pellegrino nella sprint in tecnica libera di Otepae (Est). Il valdostano, detentore e leader della classifica di specialità, ha lottato fino alla fine, stretto nella morsa dei norvegesi che si erano presentati ben in quattro nella finale a sei, ma alla fine si è dovuto accontentare dio un piazzamento comunque utile in ottica classifica. Pellegrino ha provato a contrastare sulla salita conclusiva l'attacco del vincitore norvegese Johannes Klaebo (al primo trionfo in carriera), mostratosi in grande forma a cinque giorni dalla gara che assegnerà il titolo mondiale sulla pista di Lahti, ma ha ceduto di qualche metro, mentre Finn Krogh ha concluso al secondo posto e Sergey Ustiugov al terzo. Fuori nei quarti di finale Simone Urbani, bravo comunque a superare il taglio del mattino, non ce l'aveva fatta invece Michael Hellweger, quarantunesimo ma comunque capace di ben figurare alle sue prime esperienze sul circuito maggiore. La classifica di specialità a due prove dalla fine vede Pellegrino sempre in testa con 309 punti davanti a Klaebo con 289, Krogh con 277.

In campo femminile la svedese Stina Nilsson ha rovinato la festa alla Norvegia, precedendo sul traguardo Maiken Caspersen Falla, Heidi Weng e Astrid Jacobsen, eliminate nei quarti di finale Greta Laurent, Gaia Vuerich e Ilaria Debertolis. In classifica generale Weng sale a 1591 punti contro i 1235 di Oestberg e i 1222 di Parmokoski, Debertolis è venticinaquesima con 249.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti