Federico Pellegrino e la Nazionale di sci di fondo in allenamento a Saint Barthèlemy

Di GIANCARLO COSTA ,

L'Italia dello sci di fondo in allenamento a Saint Barthelemy (foto fisi)
L'Italia dello sci di fondo in allenamento a Saint Barthelemy (foto fisi)

Saint Barthèlemy in Valle d'Aosta ha adottato questa settimana la squadra maschile di Coppa del mondo di sci di fondo, presente nella località valdostana per una settimana di raduno che si concluderà sabato 6 agosto con l'allenatore responsabile Giuseppe Chenetti, il tecnico Paolo Riva e gli atleti Dietmar Noeckler, Francesco De Fabiani, Maicol Rastelli, Giandomenico Salvadori e Federico Pellegrino. Ed è proprio il detentore della Coppa del mondo nella specialità sprint l'ideatore dello stage, come spiega il diretto interessato. "Grazie all'iniziativa di un paio di amici come Camillo Rosset (vice sindaco del comune di Nus) e Luca Bortoli che ci fa splendidamente da cuoco, siamo ospiti del villaggio "Le Crep" - racconta Pellegrino. Si tratta di una bellissima struttura, mangiamo in una taverna accogliente e voglio ringraziare le tante persone del posto che non ci fanno mancare niente".

Naturalmente l'aspetto sportivo è dominante, con lunghi allenamenti sotto forma di skirollate e camminate, come quella che attende la squadra nella giornata di venerdì, quando i ragazzi saliranno verso il rifugio "Magìa" dopo circa cinque ore di scalata. Poi, venerdì sera, sarà il turno di una serata in piazza a Saint Barthèlemy nel corso della quale il team verrà presentato alla popolazione e ai numerosi turisti presenti in questo periodo, insieme ai numerosi ex azzurri originari della zona che nel corso della carriera hanno conquistato risultati importanti in campo internazionale. "Personalmente sono reduce da un Blink Skifestivalen che è stato un buon test agonistico in questo periodo della preparazione - conclude Pellegrino -. Nella sprint mi si è rotto un bastone in semifinale ed è stato impossibile rientrare, tuttavia sono contento dell'esperienza norvegese, perchè nella prova in salita mi sono migliorato di parecchi secondi rispetto all'anno passato e anche sul piano ho tenuto bene". A Saint Barthélemy è presente anche la squadra slovena maschile, allenata da questa stagione da Stefano Saracco, ex allenatore degli sprinter azzurri. 

Fonte fisi.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti