Federico Pellegrino 2° e Francesco De Fabiani 7° nella Sprint di Falun | Snow Passion

Federico Pellegrino 2° e Francesco De Fabiani 7° nella Sprint di Falun

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio maschile Sprint di Falun con Federico Pellegrino secondo (foto fisi)
Podio maschile Sprint di Falun con Federico Pellegrino secondo (foto fisi)

Sesto podio stagionale in Coppa del mondo, quinto individuale e terzo piazzamento d'onore: questi i numeri aggiornati di Federico Pellegrino dopo la sprint a tecnica libera di Falun conclusa alle spalle di Johannes Klaebo. L'azzurro aveva terminato le qualificazioni con il quarto tempo, salvo prendere sempre più il ritmo nei quarti e nella semifinale terminata con il ripescaggio. In finale invece, il gigante norvegese (dodicesima vittoria in questa stagione) ha subito fatto capire di voler percorrere il tracciato in solitaria costringendo gli avversari ad alzare la velocità e crollare poi nel finale. Pellegrino però non ci è cascato e ha fatto la sua gara superando la metà della pista in quarta posizione e recuperando due posizioni negli ultimi metri. Al traguardo il valdostano ha accusato solo 39 centesimi di ritardo da Klaebo e si è confermato l'unico in grado di competere costantemente a ridosso del campione norvegese. In questa stagione, nelle sei sprint disputate in passo pattinato, Pellegrino non è mai sceso oltre la quarta piazza. Si tratta del 20° podio in carriera a cui se ne devono aggiungere 5 a squadre. La classifica finale di specialità termina con Klaebo primo con 740 punti e Federico Pellegrino secondo a 497 e Lucas Chanavat terzo con 323. Per quanto riguarda la generale, il norvegese comanda con 1338 punti, Martin Sundby secondo a 1116 e terzo Dario Cologna a 1114. Ottima prestazione anche di Francesco De Fabiani che ha concluso in semifinale la sua gara dopo aver trionfato nella sua batteria nei quarti. Per lui si tratta di un settimo posto, fuori nelle qualificazioni Maicol Rastelli, Giandomenico Salvadori e Dietmar Noeckler.

Tra le donne invece, vittoria per Hanna Falk che si è imposta sulla connazionale Jonna Sundling 2a, 3a l’immensa norvegese Marit Bjorgen. La migliore delle italiane è stata Elisa Brocard con il 29° posto, non hanno superato le qualificazioni Gaia Vuerich 30a e Greta Laurent 50a .

Sabato 17 marzo si torna in pista con una 15 km TC e una 10 km TC femminile.

Fonte fisi

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti