A Falun (SVE), finali di Coppa del Mondo: nella 10 km Pursuit vince la Bjoergen, Arianna Follis quinta

Di GIANCARLO COSTA ,

Marit Bjoergen, Justyna Kowalczyk, Therese Johaug. Il copione offerto dalla Coppa del Mondo di fondo è ormai il seguente da qualche settimana a questa parte e anche la pursuit valevole come seconda tappa del minitour di Falun che chiude la Coppa del mondo non è venuta meno. La norvegese vincitutto ai Mondiali di Oslo ha dominato la scena lungo i 20 chilometri del percorso svedese, staccando di 25" la polacca, mentre l'altra norvegese si è accontentata della terza piazza con un ritardo di 34".

Si conferma competitiva ad alti livelli Arianna Follis, piazzatasi quinta. La valdostana ha controllato la situazione ed è ormai sicura della terza posizione nella classifica generale per il contemporaneo ritiro di Marianna Longa, che non si è presentata al via a causa di un malanno fisico. La valtellinese ha subìto pure il sorpasso della Johaug al quarto posto. Trentaduesima Silvia Rupil, terza e ultima azzurra presente, mentre la classifica del minitour vede al comando la Bjoergen con un vantaggio di 1'14" sulla Kowalczyk e di 1"34 sulla Johaug. Follis è ottava a 3'02". Domenica 20 marzo le atlete si cimenteranno nell'ultima gara, una 10 km a tecnica libera con partenza ad handicap, ossia con i distacchi accumulati in questi giorni.

Ordine d'arrivo Pursuit femminile Faun (Sve):

1 BJOERGEN Marit 1980 NOR 31:14.4

2 KOWALCZYK Justyna 1983 POL 31:39.5

3 JOHAUG Therese 1988 NOR 31:48.3

4 JACOBSEN Astrid Uhrenholdt 1987 NOR 31:58.9

5 FOLLIS Arianna 1977 ITA 32:02.4

6 HAAG Anna 1986 SWE 32:05.5

7 STEIRA Kristin Stoermer 1981 NOR 32:07.2

8 SHEVCHENKO Valentina 1975 UKR 32:09.0

9 KALLA Charlotte 1987 SWE 32:17.0

10 SAARINEN Aino- Kaisa 1979 FIN 32:18.9

32 RUPIL Silvia 1985 ITA 33:43.3

Non partita LONGA Marianna 1979 ITA

fonte fisi.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti