Esercito e Comitato Alpi Centrali vincono i titoli italiani di scialpinismo a staffetta | Snow Passion

Esercito e Comitato Alpi Centrali vincono i titoli italiani di scialpinismo a staffetta

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio maschile Campionati Italiani di scialpinismo a staffetta (foto Andreola)
Podio maschile Campionati Italiani di scialpinismo a staffetta (foto Andreola)

Continua a ritmi serrati la tre giorni tricolore sulle piste della ski area Happy Mountain Cima Piazzi a Valdidentro. A poche ore dalla conclusione di gara sprint, nei pressi del Rifugio Conca Bianca, sono andate in scena le prove a staffetta. Anche in questo caso un mix di tecnica e rapidità che ha premiato le squadre più preparate. Per l’occasione i tracciatori hanno disegnato un circuito con due salite e altrettante discese che prevedeva diversi cambi d’assetto, un dislivello positivo di circa 130m e un tratto da affrontare a piedi con sci nello zaino.

I primi a scendere in pista sono stati gli atleti delle categorie giovanili. Qui, come da pronostico, l’ha spuntata un terzetto del Comitato Alpi Centrali tutto “Made in Alta Valtellina”. Medaglia d’oro e titolo tricolore sono andati al collo di Samantha Bertolina, Simone Giacomelli e Stefano Confortola. A spezzare l’egemonia lombarda ci ha pensato il team Veneto composto da Mattia Tanara, Giorgia Felicetti e Matteo Sostizzo. Terzo posto ancora Alpi Centrali con Andrea Prandi, Valentina Giorgi e Giovanni Rossi.

Nella sfida in rosa, questa volta con compagini di due elementi, la squadra del Cs Esercito di Alba De Silvestro – Giulia Compagnoni ha vinto gara e titolo tricolore mettendo in fila le piemontesi Katia Tomatis – Ilaria Veronese e le friulane Dimitra Theocharis – Mara Martini.

Cs Esercito padrone assoluto anche in gara uomini con il terzetto di Robert Antonioli, Nadir Maguet e Michele Boscacci che si è imposto sui compagni di club Davide Magnini, Manfred Reichegger e Damiano Lenzi. Terza piazza per il Trentino di Federico Nicolini, Valentino Bacca e Filippo Beccari.

Messe in archivio le prime due prove, l’evento proposto da Sci Club Alta Valtellina e Sci Club Sondalo è pronto al gran finale con gara vertical. A decretare i nuovi campioni italiani sarà ancora la pista Doss Alt che dai 1350 mslm di Isolaccia porterà gli atleti ai 2000 m del Rifugio Conca Bianca dov'è ubicato l'arrivo.

Fonte press office Valdidentro

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti