Dynafit TLT8 Expedition: lo scarpone per la nuova generazione dello scialpinismo

Di GIANCARLO COSTA ,

Scarpone Dynafit  TLT8 Expedition (1)
Scarpone Dynafit TLT8 Expedition (1)

Dedicato agli scialpinisti amanti della salita, ma non solo: DYNAFIT, azienda di riferimento nel mondo dello scialpinismo, presenta lo scarpone TLT8 Expedition, un modello della nuova generazione che ricalca il celebre classico. Uno scarpone a due ganci per salite veloci che conquista con il peso contenuto di circa 1 kg e un utilizzo semplice e intuitivo. Gli sviluppatori si sono concentrati in particolare sulla calzata atletica, applicando al TLT8 una scarpetta completamente rivisitata. Più metri di dislivello in meno tempo: grazie alla tecnica sofisticata e al design minimalista, salire lungo le montagne più impegnative sarà un gioco più semplice e meno faticoso. Lo scarpone TLT8 rappresenta alla perfezione il motto di DYNAFIT #Speedup.

Con il peso di appena 1020 grammi il TLT8 è un vero peso piuma fra gli scarponi da scialpinismo a due ganci. Per aumentare la velocità, ma anche il comfort e la sicurezza in salita, è stato creato il nuovo sistema di chiusura Ultra Lock 4.0. Il gancio superiore ha due funzioni: leva per il meccanismo ski-walk e sistema di apertura per il gambetto. È regolabile con estrema precisione, proprio come il gancio inferiore, per adattare alla perfezione lo scarpone al piede dello sciatore. Il sistema è semplice e veloce da utilizzare anche quando si indossano i guanti. Uno scarpone affidabile e robusto, ma al contempo leggero.

La rotazione del gambetto di 60 gradi consente una camminata naturale e senza spreco di energie anche su terreni molto ripidi. La punta ridotta, chiamata Speed Nose, riduce il peso del 15% e, grazie al punto di rotazione spostato indietro di 4 mm, consente una rotazione più efficace del 12%. Durante la discesa lo scarpone può essere regolato su un angolo di inclinazione di 15 o 18 gradi, ricreando così una posizione che sia garanzia di divertimento in discesa. Anche la calzata del TLT8 Expedition è stata orientata alla comodità e alla performance: con la sua larghezza di 103 mm e una vestibilità che aderisce perfettamente al piede, garantisce una miglior trasmissione delle energie sullo sci. L’inserto DYNAFIT Master Step consente un inserimento semplice e veloce dello scarpone nell’attacco.

Lo scarpone Dynafit TLT8 Expedition è realizzato in Grilamid altamente performante e il gambetto è rinforzato con fibre di vetro. Massima qualità, quindi, nei materiali ma anche nella produzione: lo scarpone TLT8 Expedition è infatti progettato in Italia e prodotto interamente in Europa. TLT8 Expedition è disponibile nella versione maschile e femminile. Due sono le varianti della scarpetta tra cui poter scegliere: Custom Light (140 grammi) e Custom Ready (270 grammi). Lo scarpone può essere utilizzato con i ramponi ultraleggeri Cramp-In, realizzati in collaborazione con SALEWA, azienda leader nel mondo dell’alpinismo.

Numeri: 25 – 30,5 (uomo), 23 – 27,5 (donna)
Peso: 1020 g (uomo), 920 g (donna)
Larghezza: 103 mm
Prezzo consigliato al pubblico: 600,00 Euro

Per altre informazioni www.dynafit.com

Articolo Publiredazionale

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti