Due tappe italiane per il Freeride World Qualifier: Courmayeur e Cortina d’Ampezzo

Di GIANCARLO COSTA ,

Freeride World Tour Chamonix 2016 (foto fb Freeride World Tour)
Freeride World Tour Chamonix 2016 (foto fb Freeride World Tour)

Con l’inverno alle porte e la neve che cade copiosa sulle Alpi, sta per partire la stagione del freeride, intesa come sport e come manifestazioni agonistiche, con il Freeride World Tour, il World Qualifier e lo Junior Tour. 

Cinque le tappe del Freeride World Tour 2017: Chamonix (FRA) il 28 gennaio, Vallnord-Arcalis (AND) l’11 febbraio, Fieberbrunn (AUT) 4 marzo, Haines (Alaska USA) 17 marzo e Verbier (SVI) 1 aprile.

Queste sono le gare di elite, parallelamente a questo circuito ci sarà il World Qualifier, circuito qualificante al World Tour.Si disputeranno in USA, Giappone, Italia, Svizzera, Francia, Austria, Slovacchia, Andorra e Norvegia.

Due le tappe italiane, entrambe valutate 3 stelle: Courmayeur il 4 e 5 febbraio, e Cortina d’Ampezzo il 26 e 27 marzo.

Quasi 2000 pre-iscritti sia al circuito World Qualifier che al circuito Junior, a conferma che il mondo freeride ha sempre più praticante che guardano con interesse anche alla parte agonistica.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti