Domenica 10 febbraio scatta la 33a Marcia Gran Paradiso di Cogne (AO), Di Centa, Hjelmeset e Zorzi attesi protagonisti.

Di GIANCARLO COSTA ,

La partenza della Marcia Gran Paradiso 2012 (foto Newspower)
La partenza della Marcia Gran Paradiso 2012 (foto Newspower)

Sci di fondo protagonista assoluto in Valle d’Aosta domenica 10 febbraio, quando tra Cogne e il Parco Nazionale del Gran Paradiso tornerà in pista la storica Marcia Gran Paradiso. Dal quartier generale della Sport in Paradiso ASD arrivano le proiezioni sui numeri di questa 33.a edizione che dovrebbe superare le cifre dello scorso anno, quando in partenza sulle nevi di Cogne si presentarono oltre 700 appassionati sia italiani che stranieri. Le conferme di big come Giorgio Di Centa, Cristian Zorzi e del norvegese più volte campione del mondo Odd-Bjørn Hjelmeset, hanno senz’altro creato attesa intorno alla gara di 45 km in tecnica da sempre classica, che fino ad oggi consente l’iscrizione a tariffa agevolata di 50 Euro. Sarà poi possibile registrarsi anche venerdì 8 e sabato 9 febbraio (fino alle 19), ma la quota da versare sarà di 60 Euro.

L’interesse e la curiosità nei confronti della “Marcia” valdostana sono dimostrati anche dai tanti clic e commenti sulla pagina ufficiale Facebook dell’evento, dove si sta ancora cercando di scoprire in cosa consisterà il prezioso pacco gara personalizzato, che sarà consegnato a tutti i partecipanti di tutte le competizioni.

Oltre alla 45 km che corre tra Cogne, Cretaz, Epinel, Valnontey, Valleille e Lillaz, con il Gran Paradiso a fare da giudice affascinante ed austero, il team organizzatore propone quest’anno anche la variante Light di 25 km, perfetta per coloro che intendono vivere l’evento in maniera meno impegnativa, ma comunque in assetto…da gara. L’evento non competitivo Marcia Gran Paradiso Day, invece, è aperto a tutti (quota di 40 Euro fino al giorno prima della gara) e consente davvero a chiunque di vivere la magia e il fascino che il Gran Paradiso offre d’inverno.

Le condizioni del tracciato di gara sono perfette e, secondo le ultime previsioni meteo, non sono da escludersi nevicate proprio nel fine settimana, che darebbero l’ultimo tocco di bianco, perché anche l’occhio – parafrasando il noto proverbio – abbia la sua parte ancor più spettacolare.

In oltre 30 anni di storia la “Marcia” di Cogne ha visto tantissimi campioni e campionesse avvicendarsi sui diversi podi. Maria Canins, Gabriella Paruzzi, Cristina Paluselli, Silvano Barco, Maurilio De Zolt, Marco Albarello, Giorgio Vanzetta, Giorgio Di Centa, i due norvegesi Hjelmeset e Aukland, sono solo alcuni “big” che in passato hanno infiammato la Marcia Gran Paradiso, con Guidina Dal Sasso regina assoluta dell’albo d’oro – 5 vittorie tra il 1983 e il 2003 – e Giovanni Gullo e Melissa Gorra ultimi mattatori.

La Marcia Gran Paradiso quest’anno conferma l’appuntamento della vigilia (ore 10.00) con la “Mini Marcia Gran Paradiso” per i fondisti in erba. La tecnica classica sarà d’obbligo, con diversi percorsi a seconda della categoria di appartenenza: Baby Sprint (1 km), Baby (1,5 km), Cuccioli (2,5 km), Ragazzi (3,75 km), Allievi femminile (5 km) e Allievi maschile (7,5 km).

Sul sito www.marciagranparadiso.it sono disponibili tutte le informazioni riguardanti le iscrizioni alla 33.a edizione della Marcia Gran Paradiso, i percorsi, il regolamento e alcune convenzioni per pernottare negli hotel della zona.

Come da regolamento, un premio speciale verrà assegnato al primo atleta “cognein” (residente a Cogne), sia maschile che femminile nella gara di 45 km. Un ulteriore premio speciale intitolato “Nordesten Cup” sarà dedicato al primo atleta straniero (maschile o femminile) nella 45 km. È inoltre prevista una classifica combinata con la “Gran Paradiso Bike”, in programma a fine maggio e sempre orchestrata da Sport in Paradiso ASD.

Info: www.marciagranparadiso.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti