Domani sulle piste di Folgaria 400 scialpinisti si contenderanno il successo della Folgrait

Di GIANCARLO COSTA ,

Logo FOLGRAIT
Logo FOLGRAIT

Manca veramente poco all’ultima gara di scialpinismo che chiuderà la stagione agonistica del 2015. Sabato alle ore 17.30 dalla località Fondo Grande di Folgaria (TN) partirà la Folgrait, gara di scialpinismo in notturna che si sviluppa per 17 chilometri con 1300 metri di dislivello positivo diluito in cinque salite.

La macchina organizzativa lavora a pieno regime, chi sul tracciato di gara a definire gli ultimi dettagli, chi a preparare i pacchi gara, e chi a registrare iscrizioni assegnando i pettorali di gara. Le iscrizioni si stanno attestando a 400 partecipanti suddivisi nel percorso lungo riservato ai senior e al raduno, e quello corto riservato alle categorie giovanili.

Il fortissimo atleta del Centro Sportivo Esercito, Michele Boscacci, sarà l'uomo da battere, il valtellinese dovrà fare attenzione agli attacchi dei giovani Federico Nicolini, Nadir Maguet e Valentino Bacca che proveranno fino alla fine a stare incollati a Boscacci. Denis Trento, Filippo Beccari, Thomas Trettel e Davide Pierantoni seguiranno appena dietro al gruppetto di testa pronti a inserirsi nella bagarre.

Molto più incerto il pronostico in campo femminile con Elena Nicolini, Martina Valmassoi e Laura Besseghini a contendersi la vittoria finale. Attenzione alla giovanissima Alba De Silvestro che ai recenti campionati italiani di Campiglio ha dimostrato di avere già una forma fisica invidiabile.

Le condizioni meteo favorevoli con temperature miti e tracciato in perfette condizioni saranno gli ingredienti predominanti di questa Folgrait.

Uno spettacolo in pista per la vittoria finale, ma soprattutto tanto tifo e allegria dal momento che gran parte del tracciato sarà visibile dal parterre d'arrivo.

L’ufficio gare sarà operativo dalle ore 14 per la distribuzione pettorali in località Fondo Grande di Folgaria (Tn), dove alle 17.30 prenderà il via la manifestazione. Terminata la competizione gli atleti si trasferiranno all’Osteria del Gufo per il pasta party, le premiazioni e l’estrazione premi.

Come vuole la tradizione verrà assegnato il Trofeo SportdiMontagna alla rappresentativa più numerosa, mentre il gemellaggio con la Pitturina Ski Race riserverà ai partecipanti della Folgrait un'opportunità esclusiva.

Fonte Areaphoto.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti