Domani si disputa la Granfondo Val Casies in Skating

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza Granfondo Val Casies 2014 (foto Newspower)
Partenza Granfondo Val Casies 2014 (foto Newspower)

Tutto è pronto in Alto Adige per la 32.a Granfondo Val Casies-Gsiesertal Lauf, di scena domani sulle nevi della vallata altoatesina che si presenta con una perfetta atmosfera invernale. Gli organizzatori hanno portato a termine un grande lavoro per garantire la doppia proposta di tracciati da 30 e 42 km e questo week end i loro sforzi verranno ripagati dalla passione delle centinaia di fondisti che prenderanno parte alle prove in tecnica classica e skating. La Granfondo Val Casies si conferma, quindi, regina fra le ski-marathon altoatesine, seconda in Italia solo alla Marcialonga di Fiemme e Fassa, e uno fra gli appuntamenti più sentiti anche nel panorama internazionale con sciatori da 37 nazioni di tutto il mondo pronti ad affollare lo start di San Martino in Casies. Oltre ai fondisti di casa nostra e agli immancabili tedeschi e scandinavi, sulle nevi altoatesine sono attesi anche atleti da paesi che non vantano certo una grande tradizione sciistica come Bahamas, Australia, Sud Africa, Malesia, Messico o Hong Kong, ennesima conferma della grande popolarità di questo evento che dal 1984 non manca un’edizione.

Domenica si gareggia in skating con al via gli olimpionici azzurri Cristian Zorzi e Giorgio Di Centa con quest’ultimo impegnato nella preparazione per la 50 km dei mondiali di Falun. Assieme a loro sono attesi anche i compagni della staffetta di Torino 2006 Pietro Piller Cottrer e Fulvio Valbusa, ma la starting list della gara in pattinato legge anche i nomi dei trentini Bruno Debertolis (vincitore della GF Val Casies nel 2004, 2010, 2011, 2013), Enrico Nizzi e Stefania Zanon.

Il menù del week end prevede tanti momenti di intrattenimento oltre all’immancabile Mini Val Casies di domani alle 15.00 e alla Just for Fun, l’iniziativa che consente agli appassionati di sciare sui percorsi della ski-marathon senza l’assillo di tempi e classifiche. Il cuore pulsante del programma di contorno sarà il tendone riscaldato di San Martino, dove domani alle 17.00 suoneranno gli “Enzianbaum” e dove la cucina sfornerà piatti tipici per tutto il pomeriggio e durante la serata, che si concluderà con la Disco Night delle 21.00. Domani e domenica, inoltre, si terrà anche la lotteria con estrazione di 5 mountain bike in premio per tutti i partecipanti della granfondo. Il sipario sulla granfondo Val Casies calerà domenica pomeriggio quando, dopo le premiazioni ed il pranzo post-gara di rito, è previsto il divertente After Race Party con la musica live dei Bergdiamanten ad animare il tendone fino a sera.

La 32.a Granfondo Val Casies-Gsiesertal Lauf fa parte dei circuiti Gran Fondo Master Tour e Italian Ranking oltre ad essere membro della nota Euroloppet, la serie composta da 16 gare in 11 nazioni del Vecchio Continente. Mercoledì 18 febbraio, inoltre, Rai Sport 2 manderà in onda un’ampia sintesi delle due giornate della GF Val Casies in palinsesto a partire dalle ore 21.00.

Per tutte le informazioni sulla Granfondo Val Casies-Gsiesertal Lauf basta accedere al sito www.valcasies.com, alla pagina Facebook ufficiale dell’evento o scaricare l’Event App di Datasport da Google Play o App Store.

Fonte Newspower

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti