Diretta Azzurra: la Nazionale di Snowboardcross a Cervinia

Di GIANCARLO COSTA ,

Apertura Nazionale di Snowboardcross a Cervinia (1)
Apertura Nazionale di Snowboardcross a Cervinia (1)

Cervinia è la “Coverciano” dello snowboardcross italiano, snowboard che, al contrario del calcio, ha vissuto nel 2018 la più esaltante stagione agonistica della sua storia, con 30 podi di Coppa del Mondo, 13 vittorie, 3 Coppe del Mondo e la medaglia d’oro alle Olimpiadi con la fenomenale Michela Moioli.

In questi giorni la Nazionale Italiana di Snowboardcross è in allenamento a Cervinia, ed è la quindicesima stagione che la stazione sciistica valdostana mette a disposizione piste, gatti e neve per costruire la struttura, cioè un percorso di snowboardcross che simuli il più possibile quelli che saranno i tracciati delle gare di Coppa del Mondo. E la preparazione autunnale agli oltre 2000 metri di quota ai piedi della “Gran Becca”, ha sempre dato frutti pregiati nel corso della stagione agonistica.
Podi a ripetizione in Coppa del Mondo e poi titolo Mondiale per Luca Matteotti nel 2015, Coppa del Mondo per Omar Visintin nel 2014 e argento agli Xgames nel 2015, due bronzi Mondiali per Michela Moioli nel 2015 e 2017, che si è portata a casa anche la Coppa del Mondo nel 2016 e nel 2018 e soprattutto la medaglia d’oro alle Olimpiadi in Corea del Sud.

Gli snowboarder italiani sono grandi atleti, ma è la guida a fare la differenza. La Nazionale di Snowboardcross è allenata dai fratelli Luca e Stefano Pozzolini, che in sintonia con il DT Cesare Pisoni, hanno costruito una vera macchina da “guerra sportiva”, rispettata e temuta da tutto il resto dello snowboard mondiale.

In questi giorni sono a Cervinia ad allenarsi Omar Visintin, Michele Godino, Lorenzo Sommariva, Matteo Menconi, Emanuel Perathoner, Fabio Cordi, Tommaso Leoni, Raffaella Brutto, Francesca Gallina, Sofia Belingheri e Michela Moioli che ha già recuperato dall’intervento chirurgico al ginocchio di ottobre.

“Siamo contenti di essere tornati ancora una volta a Cervinia per allenarci. – commenta il DT delle Nazionali di Snowboard Cesare Pisoni – Cervinia è ormai una seconda casa per lo snowboard italiano e grazie alla disponibilità della stazione si può lavorare al meglio per costruire la stagione agonistica. Quella del 2018 sarà difficile da ripetere, ma abbiamo costruito una squadra di vertice in Coppa del Mondo, e affiancando la squadra di Coppa Europa ed i giovani, stiamo dando continuità al progetto sportivo, grazie anche al lavoro di allenatori e skiman. Do appuntamento a tutti per la gara di Coppa del Mondo a Cervinia il 20 e 21 dicembre.”

L’anno scorso questa gara fu uno spettacolo, con il trionfo degli azzurri con Omar Visintin e Michela Moioli. Quest’anno speriamo tutti nel bis e di vedere le tavole azzurre protagoniste sulle nevi di Cervinia. Poi testa rivolta al grande appuntamento del 2019, i Campionati Mondiali di Park City/Solitude (Usa).

In allegato le foto della giornata di allenamento di Cervinia.

  • Snowboarder, corridore di montagna, autore per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it e bici.news. In passato collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999, collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000. Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD e MONTAGNARD FREE PRESS dal 2002 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT nel 2006. Collaboratore della rivista ALP dal 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti