Designati i 16 azzurri al via del Tour de Ski ad Oberhof il 29 dicembre. Gran finale il 6 gennaio in Val di Fiemme.

Di GIANCARLO COSTA ,

Marit Bjoergen all'ultimo Tour de Ski (foto Newspower)
Marit Bjoergen all'ultimo Tour de Ski (foto Newspower)

Tour de Ski, pochi giorni al via. Sabato 29 e domenica 30 dicembre la serie inserita nella Coppa del Mondo propone il prologo e due prove in classico nella tedesca Oberhof, e fin da subito arriveranno i primi segnali di classifica. “Sulla carta mi sembra quasi un Tour più facile degli altri anni, ma c’è sempre la Val di Fiemme alla fine”. A parlare è l’azzurro Roland Clara, recente secondo nella 15+15 km di Canmore in Canada, e  neo campione italiano proprio in Val di Fiemme, che ora guarda con decisione ai prossimi appuntamenti del massimo circuito. “Credo che si cominci a fare su serio dalle tappe di Dobbiaco e Cortina, e il momento decisivo sarà poi la 15 km di Lago di Tesero il 5 gennaio. Se riesco a fare tutto bene e come vorrei fino ad allora, credo che qualcosa di buono potrò portarlo a casa. Il Cermis non mi fa paura devo dire, anche se le variabili in gioco durante quella gara e tutto il resto del Tour sono tantissime e ci si può compromettere in qualsiasi momento.”

La Val di Fiemme chiude da sempre il Tour de Ski, e, secondo le ultime decisioni federali, lo farà almeno fino al 2017. Nel 2013, come anticipava il finanziere azzurro, le date prescelte sono quello del week-end dell’Epifania e il programma propone la 15 km maschile e la 10 km femminile TC sabato 5, allo Stadio del Fondo di Lago di Tesero, e la ormai famosa Final Climb domenica 6. Le gare di sabato correranno lungo l’anello di 5 km e 190 mt/dsl, che farà così l’ultimo test in vista dei Campionati del Mondo di Sci Nordico di febbraio. Per quanto riguarda invece la giornata di domenica 6 gennaio, la Final Climb donne è in programma alle 11.45 e quella maschile alle 14.50 lungo la pista dell’Alpe Cermis.

Oltre agli eventi prettamente sportivi, il programma fiemmese legge anche tante attività di intrattenimento a partire da venerdì 4 con Fiemme Folk, una serata in musica per scaldare a dovere l’atmosfera “mondiale”. Ci saranno poi Fiemme Arena, Fiemme Rock, il Tour del Gusto e anche la prova promozionale, ma comunque di livello internazionale, “Rampa con i Campioni” con alcune stelle del passato che hanno già prenotato il proprio posto in griglia. Marco Albarello, Fulvio Valbusa, Thomas Alsgaard, Odd Bjoern Hjelmeset e Katerina Neumannova sono solo alcuni dei campioni che domenica 6 gennaio alle 10.00 affronteranno la Final Climb poco prima dei big di Coppa del Mondo.

Allo start del Tour de Ski di Coppa del Mondo, come visto, manca ormai una manciata di giorni, e i protagonisti affilano le armi. Dalla prima parte del massimo circuito, chiusa domenica scorsa in Canada, si sono avuti i primi segnali di forte presenza in cima alle classifiche sia maschile che femminile. Attualmente, lo sprinter svedese Emil Jönsson e la polacca Justyna Kowalczyk si trovano in vetta, ma i vari Northug, Poltoranin, Sundby, Randall e Björgen seguono a distanze piuttosto ravvicinate. Dario Cologna e Marcus Hellner, rispettivamente vincitore e secondo del passato Tour, risultano leggermente distanziati, ma proprio nella nove giorni a cavallo di fine anno potranno risalire la china, come hanno già dimostrato in passato. E alla risalita di classifica corrisponderà anche una salita unica per il circuito di Coppa, quella Final Climb del Cermis in cima alla quale si tireranno le cosiddette somme.

Intanto il DT Silvio Fauner ha comunicato ufficialmente la formazione azzurra per il Tour de Ski che vede convocati Roland Clara, Valerio Checchi, David Hofer, Thomas Moriggl, Giorgio Di Centa, Dietmar Nöckler, Fabio Pasini, Fabrizio Clementi, Mattia Pellegrin, Federico Pellegrino e, se risolverà i propri problemi fisici, Fulvio Scola, per le femmine invece Virginia De Martin Topranin, Marina Piller, Veronica Cavallar, Ilaria Debertolis e Debora Agreiter.

Le ultime nevicate e le rigide temperature in Trentino sono la condizione ideale in vista dell’arrivo del Tour de Ski 2013, ma anche per trascorrere un po’ di giorni di relax nella “valle mondiale”, godersi la magia del Natale e brindare all’anno nuovo.

Info: www.fiemme2013.com

Fonte Ufficio Stampa Newspower

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti