Definito il calendario di Coppa del Mondo 2011 con la novità della finale a Zakopane

Di GIANCARLO COSTA ,

La strategia dell'ISMF di far crescere lo scialpinismo, coinvolgendo un sempre maggior numero di federazioni nazionali, trova un importante riscontro già nel calendario della Coppa del Mondo 2011. L'ISMF, coordinata dal presidente Luis Lopez e dal direttore tecnico André Dugit ha infatti deliberato, dopo l'assemblea plenaria dello scorso giugno a Salisburgo, di assegnare la finale del circuito alla località polacca di Zakopane il prossimo 17 aprile. È questa la novità più significativa della nuova Coppa del Mondo, che si svolgerà complessivamente su 5 prove, delle quali le prime due in Francia a Pelvoux e a Gavarnie, nel mese di gennaio, quindi in Italia a Tambre il 6 febbraio a in Val Martello il 6 marzo. Un battesimo nel calendario di Coppa del Mondo dunque anche per l'altoatesino Trofeo Marmotta."La decisione di premiare l'organizzazione polacca del Memorial Malinowskiego - sottolinea il presidente Lopez - come tappa conclusiva di Coppa del Mondo, rispetta la politica dell'ISMF che si pone come obiettivo quello di allargare sempre più i confini dello sci alpinismo per troppi anni relegato esclusivamente al territorio alpino. Per avere il riconoscimento del Cio e sperare nell'inserimento dello scialpinismo fra le discipline olimpiche l'unica strada da percorrere è quella di crescere come numero di gare, come nazioni iscritte, come qualità organizzativa puntando anche ad una nuova strategia di marketing che ci permetta di essere affiancati da nuovi sponsor".
Saranno dunque 5 le gare di Coppa del Mondo per la stagione 2011, mentre le competizioni internazionali ISMF per la prossima stagione saranno ben 8, a testimonianza di una tendenza che negli ultimi anni vede un sempre maggior numero di richieste per entrare nel circuito di Coppa del Mondo. Fra queste, 3 manifestazioni riceveranno la visita della commissione tecnica ISMF, ovvero le italiane Ski Alp Race Arhntal e La Pitturina Ski Race, quindi la svizzera Diablerets 3D. Altre 3 competizioni sono invece considerate Homologated Race un passaggio obbligato per chi negli anni successivi ambisce ad essere inserito nel calendario di Coppa del Mondo (la tedesca Jennerstier e le italiane Lagorai Cima d'Asta e Dolomiti di Brenta). Infine è previsto il riconoscimento internazionale ISMF per due competizioni asiatiche, la Ganwong Provincal Governor Cup di Yonpyong in Corea e la Tsugaike a Nagaro, in Giappone.
Fra gli obiettivi dell'ISMF c'era la volontà di dar vita ad un nuovo circuito di Grandi Classiche dello scialpinismo, che però per il momento è stato rimandato. "Durante il board di Losanna - precisa Lopez - si era discusso sull'idea di far nascere il circuito The Big Race, un progetto ambizioso con un forte appeal dal punto di vista mediatico. All'assemblea plenaria di Salisburgo le federazioni nazionali hanno però manifestato alcune riserve e così è stato deciso di riaffrontare l'argomento il prossimo anno a Barcellona. L'ISMF continuerà ad impegnarsi sia con le singole organizzazioni, sia con le federazioni nazionali, ma pure con i veri protagonisti, gli atleti, affinché assieme si possa trovare il percorso più idoneo per concretizzare il grande sogno, quello di vedere lo sci alpinismo come disciplina olimpica».
CALENDARIO COPPA DEL MONDO 2011
8-9 gennaio a Pelvoux (Fra) Pelvoux - Sprint e Individuale
22-23 gennaio a Gavarnie (Fra) Derby 3000 Gavarnie - Sprint e Individuale
6 febbraio a Tambre (Ita) Transcavallo - Individuale
6 marzo in Val Martello (Ita) Marmotta Trophy - Individuale
17 aprile a Zakopane (Pol) Memorial Malinowskiego - Individuale
CAMPIONATI DEL MONDO 2011
11-19 febbraio a Claut (Ita) Senior e Giovani
GARE INTERNAZIONALI ISMF
9 gennaio in Valle Aurina (Ita) - Skialp Race Arhntal (test race Ismf)
23 gennaio a Sega Digon (Ita) - La Pitturina Ski Race (test race Ismf)
4-6 febbraio a Les Diablerets (Sui) - Diablerets 3D (test race Ismf)
27 febbraio a Yongpyong (Kor) - Ganwong Provincal Governor Cup
12 marzo a Berschtesgaden (Ger) - Jennerstier (Homologated race)
13 marzo a Tesino (Ita) - Lagorai Cima d'Asta (Homologated race)
10 aprile a Madonna di Campiglio (Ita) - Dolomiti di Brenta (Homologated race)
10 aprile a Nagano (Jap) - Tsugaike (Homologated race)
(Alberto Stedile - Relazioni Esterne e Comunicazione ISMF)

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti