A Davos nella Coppa del Mondo vittorie norvegesi con Anders Gloeersen e Marit Bjoergen, Francesco De Fabiani miglior azzurro 24º

Di GIANCARLO COSTA ,

Tripletta norvegese nella 15 km a tecnica libera di Davos valevole per la Coppa del mondo che ha preso il posto della rinunciataria La Clusaz. Anders Gloeersen ha impiegato  34'27"9 per completare il percorso, 4"8 meglio di Petter Northug, mentre Chris Jespersen ha concluso al terzo posto con un ritardo di 10"4. L'Italia si è presentata con soli tre atleti, vista l'assenza per influenza di David Hofer. Il migliore è stato ancora Francesco Defabiani, ventiquattresimo a 56"7 dal vincitore, fuori dai punti Roland Clara e Giorgio Di Centa. Nella classifica generale Sundby (sesto nell'occasione) arriva a 531 punti contro i 445 di Krogh (settimo), Halfvarsson è terzo con 325.

Nella gara femminile è andato a Marit Bjoergen il duello con la connazionale Therese Johaug con la quale si gioca il primo posto. La pluricampionessa olimpica e mondiale  ha chiuso i 10 km davanti alla tedesca Nicole Fessel e alla connazionale Heidi Weng per quello che è il quarto successo della stagione che le consente di salire a 749 punti contro i 528 della Johaug, soltanto sesta in questo appuntamento. Nessuna italiana si è presentata al via, mentre nella sprint di domenica 21 dicembre sempre in pattinato saranno presenti Greta Laurent e Gaia Vuerich, con Federico Pellegrino, Francois Vierin, Simone Urbani ed Enrico Nizzi al via della gara maschile.     

Ordine d'arrivo 15 km TL maschile Davos (Svi):

 1 GLOEERSEN Anders      1986      NOR       34:27.9           

 2 NORTHUG Petter Jr.      1986      NOR       34:32.7      +4.8     

 3 JESPERSEN Chris Andre      1983      NOR       34:38.3      +10.4     

 4 HALFVARSSON Calle      1989      SWE       34:39.1      +11.2     

 5 GAILLARD Jean Marc      1980      FRA       34:39.5      +11.6     

 6 SUNDBY Martin Johnsrud      1984      NOR       34:41.7      +13.8     

 7 KROGH Finn Haagen      1990      NOR       34:42.8      +14.9     

 8 MANIFICAT Maurice      1986      FRA       34:43.2      +15.3     

 9 BELOV Evgeniy      1990      RUS       34:43.5      +15.6     

 10 COLOGNA Dario      1986      SUI       34:45.0      +17.1     

 24 DE FABIANI Francesco      1993      ITA       35:24.6      +56.7     

 40 CLARA Roland      1982      ITA       35:55.5      +1:27.6     

 53 DI CENTA Giorgio      1972      ITA       36:18.7      +1:50.8

Ordine d'arrivo 10 km TL femminile Davos (Svi):

 1 BJOERGEN Marit      1980      NOR       24:57.7            0.00

 2 FESSEL Nicole      1983      GER       25:17.6      +19.9      10.63

 3 WENG Heidi      1991      NOR       25:24.4      +26.7      14.26

 4 HAGA Ragnhild      1991      NOR       25:33.1      +35.4      18.91

 5 NYSTAD Claudia      1978      GER       25:36.0      +38.3      20.46

 6 JOHAUG Therese      1988      NOR       25:37.6      +39.9      21.31

 7 ROPONEN Riitta-Liisa      1978      FIN       25:43.8      +46.1      24.62

 8 KALLA Charlotte      1987      SWE       25:50.5      +52.8      28.20

 9 PARMAKOSKI Krista      1990      FIN       25:51.8      +54.1      28.90

 10 WIKEN Emma      1989      SWE       25:53.6      +55.9      29.86

 Fonte fisi.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti