La Coppa del Mondo di scialpinismo 2012 ritorna nella conca del Tesino: la Scialpinistica Lagorai Cima d'Asta ospiterà il 3 e 4 marzo la terza prova

Di GIANCARLO COSTA ,

Lagorai Cima d'Asta sarà Coppa del Mondo nel 2012
Lagorai Cima d'Asta sarà Coppa del Mondo nel 2012

Il nuovo direttivo della ISMF, la Federazione Internazionale che si occupa dello scialpinismo, durante il Forum di Pelvoux ha ufficializzato il programma della manifestazione apportando due lievi modifiche. Lo slittamento di un giorno del weekend agonistico e l'inserimento di una gara Sprint.

Inizialmente la gara di Coppa del Mondo era stata inserita nel programma per sabato 3 marzo, per venire incontro alle esigenze delle altre Federazioni nazionali e degli atleti, il Comitato Organizzatore, presieduto da Sergio Santuari ha portato la gara Individuale a domenica 4 marzo, inserendo la gara Sprint sabato.

Per quanto riguarda i campi di gara rimarrà invariato quello della gara Individuale, che ricalcherà a grandi linee il percorso della storica Lagorai Cima d'Asta, mentre la Sprint si svolgerà presso gli impianti del Passo del Brocon.

Sergio Santuari è molto soddisfatto di questa assegnazione. "In questi mesi abbiamo lavorato molto, sempre in sinergia con la ISMF." Ha detto il presidente. "Inizialmente avevamo in programma solo una gara - ha continuato Santuari - poi la Federazione ci ha chiesto di inserire una gara sprint, seguendo il nuovo modello di Coppa del Mondo. Abbiamo subito accettato, anche se il lavoro si moltiplica, siamo sicuri che un evento di questa portata sia un ottimo volano turistico per il nostro territorio. La Coppa del Mondo porterà notevoli vantaggi pubblicitari ed economici sul territorio locale, ma anche l'immagine del Trentino ne trarrà beneficio".

Oltre alla prova Sprint, ci sono altre novità?

Oltre alla Sprint in programma il giorno prima presso gli impianti di risalita del Passo del Brocon si svolgerà il corso d'aggiornamento dei giudici internazionali. Inoltre stiamo organizzando i controlli antidoping, un passo dovuto per una prova di Coppa del Mondo.

Come si svolgerà questa gara?

La gara si svolge presso gli impianti delle Funivie Lagorai, dopo una prima qualificazione dove passeranno alle semifinali i primi trenta atleti si correranno le batterie da sei concorrenti che andranno a qualificarsi per le finali. La gara è molto spettacolare e completamente visibile dal parterre nei pressi dello Chalet Heidi. Stiamo lavorando per sensibilizzare gli appassionati affinché vengano a vedere la competizione. Sono sicuro che con il supporto dei media possa essere un contributo per portare lo Scialpinismo alle Olimpiadi.

In questi primi mesi su quali elementi avete lavorato?

Il Comitato sta lavorando nell'affinare al meglio l'organizzazione e nel reperire i fondi necessari. Qualche settimana fa abbiamo raggiunto l'accordo di sponsorizzazione con Montura. Devo ringraziare la Bailo che fino alla passata edizione ci ha supportato, ma in questa edizione è incompatibile con gli sponsor di Coppa del Mondo. Anche per questa avventura mondiale avremo al nostro fianco Scarpa e molti altri sponsor privati. E' chiaro che senza questi interventi la manifestazione non sarebbe realizzabile. A tutti questi devo dire un grande grazie ed estenderlo anche ai comuni della conca del Tesino, all'Apt, alla Provincia Autonoma di Trento, alla Trentino spa, al Bin del Brenta, alla Comunità di Valle e alla Regione Trentino Altoadige.

Fonte Areaphoto.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti