La Coppa del Mondo sci di fondo ai norvegesi Therese Johaug e Martin Sundby

Di GIANCARLO COSTA ,

Therese Johaug vince e supera Marit Bjoergen battendola sia nella pursuit della Finale di Falun sia nella classifica generale di Coppa del mondo, aggiudicandosi il suo primo trofeo di cristallo. La 25enne norvegese di Os ha tenuto testa alla sua più famosa conterranea regolandola nell'ultima gara della stagione per  29 secondi, terza è un'altra norvegese Heidi Wang con 1'52"4 di ritardo.

In Coppa la Johaug arriva a 1545 punti contro i 1498 della Bjoergen, incalzante fino all'ultimo.

Gaia Vuerich è la migliore azzurra nella classifica finale con il 27/o posto e 234 punti. Oggi la trentina non ha preso parte alla gara.

Ordine d'arrivo Pursuit femminile CdM fondo Falun (Swe):

1      JOHAUG Therese      1988      NOR       24:25.5            24:25.5     

2      BJOERGEN Marit      1980      NOR       24:54.7      +29.2      24:39.7     

3      WENG Heidi      1991      NOR       26:17.9      +1:52.4      24:40.1     

4      NISKANEN Kerttu      1988      FIN       26:18.4      +1:52.9      25:01.1         

5      KALLA Charlotte      SWE       26:41.8      +2:16.3      25:06.4     

6      OESTBERG Ingvild Flugstad      1990      NOR       26:48.4      +2:22.9      25:02.0

7      TCHEKALEVA Yulia      1984      RUS       26:49.8      +2:24.3      24:45.5     

8      WIKEN Emma      1989      SWE       26:51.8      +2:26.3      24:59.7     

9      STEIRA Kristin Stoermer      1981      NOR       26:55.5      +2:30.0          19.32

10      VRABCOVA - NYVLTOVA Eva      1986      CZE       27:59.1      +3:33.6      25:48.2

Inno norvegese anche al maschile, con Martin Sundby che suggella la vittoria della Coppa del mondo assoluta con il successo nella pursuit di Finale a Falun. Dopo aver tirato, insieme al canadese Alex Harvey e al russo Alexander Legkov e distanziato tutti gli avversari, Sundby ha messo in atto il forcing finale andando a vincere la gara per 4"9 prima di Harvey e per 11"0 prima di Legkov. Divario netto con tutti gli avversari, quasi ad onorare il primo trionfo della Coppa di cristallo per il norvegese. Federico Pellegrino era l'unico azzurro al via ed ha ottenuto il 33/o posto.

Ordine d'arrivo Pursuit maschile Falun (Swe):

1. Martin Sundby NOR 34'48"1

2. Alex Harvey CAN +4"9

3. Alexander Legkov RUS +11"0

4. Daniel Richardsson SWE +1'10"9

5. Maxim Vylegzhanin RUS +2'08"5

6. Marcus Hellner SWE +2'08"9

7. Jean Marc Gaillard FRA +2'09"1

8. Sjur Roethe NOR +2'09"3

9. Matti Heikkinen FIN +2'09"9

10. Eldar Roenning NOR +2'21"0

33. Federico Pellegrino ITA +8'39"5

Fonte fisi.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti