Coppa del Mondo di Half Pipe in Valmalenco: Pietropoli 5° nella gara vinta dal polacco Ligocki

Di GIANCARLO COSTA ,

Michal-Ligocki-vincitore-dellHalf-Pipe-in-Valmalenco.jpg (foto www.fissnowboard.com)
Michal-Ligocki-vincitore-dellHalf-Pipe-in-Valmalenco.jpg (foto www.fissnowboard.com)

Grande pubblico per l'ultima giornata di gare in Valmalenco, quella dedicata al freestyle. Anche se mancavano quasi tutti i migliori, l'Half Pipe non ha negato spettacolo ed emozioni, con la vittoria del polacco Michal Ligocki, davanti al norvegese Roger Kleivdal e allo svizzero Patrick Burgener. Il più bravo azzurro in gara è stato Manuel Pietropoli, 5°, mentre Stefano Munari è finito 17°.Tra le donne affermazione dell'australiana Holly Crawford, ed è proprio il caso di dire che è una specialità "da canguri", vista la vittoria olimpica di Torah Bright e quella di Pullin nello snowboard cross di venerdi. Dietro la Crawford si sono classificate la svizzera Ursina Haller e la canadese Mercedes Nicoll.

Il più giovane in gara è stato lo sloveno Tim Kevin Ravnjak, sloveno, alla sua terza gara in Coppa a soli 13 anni.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti