Nella Ciaspoleda di Livigno (SO) vittorie di Davide Milesi e Isabella Morlini su 800 ciaspolatori

Di GIANCARLO COSTA ,

Davide Milesi festeggia la vittoria alla Ciaspoleda
Davide Milesi festeggia la vittoria alla Ciaspoleda

La Ciaspoleda di Livigno bissa il successo dello scorso anno e raddoppia facendo registrare iscrizioni record (quasi 800 al via) tra agonisti, amatori, gruppi e gli oramai immancabili amici a quattro zampe.

Si conferma così anche per il terzo anno consecutivo il successo per La Ciaspoleda di Livigno, partita in sordina nel 2010 ha di fatto dato prova di se nel giro di pochissimi anni richiamando domenica, sulle nevi di Livigno, quasi 800 ciaspolatori tra agonisti e amatori. Davanti a tutti loro, come lo scorso anno, degli ospiti d’eccezione:i cani da slitta del Centro Husky Village di Arnoga, che hanno fatto da apripista alla gara competitiva deliziando il vasto pubblico presente in zona partenza/arrivo.

A vincere, nella prova competitiva de La Ciaspoleda, il bergamasco Davide Milesi del Team Baldas che con questa vittoria si è aggiudicato anche il primo posto nel circuito Coppa Lombardia, di cui La Ciaspoleda fa parte assieme a La Ciaspolada di Vezza d’Oglio e la Ciaspalot di Val palot-Pisogne. Dietro di lui, con oltre 20 secondi di distacco, Alfredo Corsini e Ivan Bressanelli rispettivamente secondo e terzo nella classifica finale del Circuito Coppa Lombardia.

Pronostici sovvertiti invece in campo femminile con una prova davvero a regola d’arte per la reggiana Isabella Morlini, podista dell’Atletica Scandiano, spodestando dal gradino più alto del podio la trentina Mirella Bergamo, la quale però si aggiudica il primo posto nella classifica del circuito Coppa Lombardia. Dietro di loro la beniamina di casa, Marianna Longa, che dopo aver rinunciato al duello con la Iozzia, ritiratasi a metà gara, ha deliziato pubblico e ciaspolatori presenti lungo tutto il percorso.

Successivamente alla gara competitiva il via dei quasi ottocento appassionati che si sono divertiti dandosi battaglia lungo i due percorsi: uno breve di 3,5 km e uno per i più “esperti”, della lunghezza di 7,5 km.

La giornata si è poi conclusa a Plaza Placheda con un ottimo pasta party e le premiazioni, non solo della gara agonistica ma anche di coloro che hanno partecipato alla camminata non competitiva, tra i quali il gruppo più numeroso, Associazione Noi Benefizi con ben 139 partecipanti; il più giovane e meno giovane, rispettivamente andato a Nicola Stucchi (2011) – Aurora Zini (2011) e a Anna Maria Bormolini (1934) – Ottavio Bormolini (1940) e molti altri premi a sorteggio.

Arrivederci al 17 marzo 2013

Fonte Organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti