A Champorcher (AO) nel Trofeo Miserin-Pierino Danna incredibile poker di Filippo Barazzuol, a Gloriana Pellissier la gara femminile.

Di GIANCARLO COSTA ,

Filippo Barazzuol (foto d'archivio)
Filippo Barazzuol (foto d'archivio)

La vallata di Champorcher si è offerta nel suo splendore per questa gara, un tempo esclusiva per la Tecnica Libera degli sci di fondo e bastoni a razzo e ora esclusiva per la Tecnica Classica. Sole, tanta neve e un protagonista autore di un poker che ha pochi precedenti. Poker nel senso che il vincitore Filippo Barazzuol era alla quarta vittoria in 4 gare in 5 giorni! Mercoledì ha fatto sua la Monterosa Skialp, giovedi la cronoscalata dell'Aquila, venerdi la notturna di Prato Nevoso e la domenica, finalmente di giorno, anche questa gara di Champorcher. In 1h49”19” ha fatto suo il Trofeo Miserin, precedendo Franco Collé 2° in 1h50’56”, 3° lo svizzero Marcel Marti in 1h53’05”, 4° Mattia Luboz in 1h56’11” e 5° Pietro Broggini in 1h56’42”. Nei Master vittoria di Roberto Maguet in 2h00’58”, su Giuseppe Ouvrier 2° in 2h07’59” e 3° Flavio Dalla Zanna in 2h17’28”.

Nella gara femminile Gloriana Pellissier fa un sol boccone delle avversarie in 2h10’19”, seconda Claudia Titolo in 2h33’24” (anche prima Master), terza Claudia Comello in 2h41’52”, quarta francese Sandra Chesney in 2h48’25” e quinta Giuseppina Marconato in 2h50'52”.

Una settantina i concorrenti in gara, peccato che le tante gare della settimana abbiano ridotto la partecipazione per una gara che meriterebbe di più anche solo per la passione del comitato organizzatore.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti