A Campo Felice inaugurato lo Skialpdeiparchi-La Sportiva Skitrab con le vittorie di Carlo Colaianni e Raffaella Tempesta nel Vertical per la Vita

Di IGOR ANTONELLI ,

Il podio del Vertical per la vita di Campo Felice (foto organizzazione)
Il podio del Vertical per la vita di Campo Felice (foto organizzazione)

Si è aperto sabato sera lo Skialpdeiparchi-LaSportiva-Skitrab 2016 con il primo appuntamento del trofeo Skitrab riservato alle manifestazioni notturne, il Vertical per la Vita, giunto alla terza edizione

Notte rigida e stellata sull’altopiano di Campo Felice (AQ), lo sci club Gran Sasso Piana di Navelli ha optato per un percorso più vario rispetto a quello classico, medesimo dislivello di circa 400 metri ma uno sviluppo più morbido di circa 2,5 km che conduceva in cima al Nibbio1. Oltre 50 persone sul tracciato, trentasei i partenti ufficiali della gara FISI.

Tra gli uomini vittoria del vice campione italiano vertical nella categoria junior, Carlo Colainanni (del Bogn Da Nia) che ha chiuso in 19m02s davanti agli intramontabili Germano Ranieri e Raffaele Adiutori. Tra le donne prima vittoria allo skialpdeiparchi per Tempesta Raffaella (Cicala Bianca) che chiudendo in 27m59s ha preceduto Galeota Giovanna e Ciaccia Francesca.

Appuntamento a sabato prossimo 26 dicembre per il secondo appuntamento in notturna ad Ovindoli (AQ) per il “Canalone Night Ride”.

Di Igor Antonelli

  • Da fine 2013 ho creato e gestisco un’attività in proprio nel campo dell’organizzazione, coordinamento e gestione di eventi sportivi in montagna. Lavoro allo sviluppo delle attività outdoor e delle manifestazioni legate alla promozione del territorio dell’Appennino centrale. Ho lavorato come direttore operativo e project manager per aziende italiane e estere con responsabilità legate a start-up di progetti industriali importanti. MBA (Master in Business Administration) presso Università LUISS (Roma). Sci e Snowboard alpinista, Trail Runner.



Può interessarti