Campionato Italiano Snowboard-Alpinismo: sul Monte Pora titolo tricolore a Cesare Pisoni, argento De Vecchi, bronzo Costa, Sara Calzana prima donna

Di GIANCARLO COSTA ,

Apertura Campionato Italiano Snowboard Alpinismo Baz Snow&Race Trophy Monte Pora (foto Giulia Bagattini)
Apertura Campionato Italiano Snowboard Alpinismo Baz Snow&Race Trophy Monte Pora (foto Giulia Bagattini)

Si è disputato domenica 3 aprile sul Monte Pora il Campionato Italiano di Snowboard-Alpinismo griffato FSI (Federazione Snowboard Italia), con la 7a edizione del Baz Snow&Race Trophy. In un'annata tribolata per la mancanza di neve nei mesi iniziali, con l'aggiunta di qualche problema organizzativo, è stata la BAZ (Snowboard e Sci Club della provincia Bergamo) del presidente Paolo Vigani a salvare la situazione, mettendo in piedi un evento in poco tempo con semplicità ed efficienza tipicamente bergamasca, cioè di gente abituata alla montagna, alla fatica e alla concretezza. Non è un caso se in questa settimana si sono qui disputati anche i Campionati Italiani assoluti di Sci Slalom e il criterium a squadre, un concentrato di eventi che ha acceso i riflettori sulla piccola stazione sciistica bergamasca che sta di fronte al massiccio della Presolana. Anche un meteo benevolo è stato fondamentale fin dal sabato, giornata dedica alla tracciatura del percorso, fatto di due salite e due discese per un totale circa 700 metri di dislivello, sfruttando tutta la neve a disposizione che ha tenuto nonostante il caldo di questi ultimi giorni.

Se lo snowboard-alpinismo è uno sport in crescita, una parte del merito va anche al “nicchia” del settore race, che a noi praticanti piace anche chiamare “Snow-Alp”, con queste gare che sono una scusa per trovarsi da varie parti d'Italia, dove si sperimentano e sviluppano materiali, dalle racchette, agli scietti, alle splitboard, dagli scarponi agli zaini, com'era lo scialpinismo alla fine degli anni '90, prima di diventare quel fenomeno quasi di massa degli ultimi 5 anni.

Non avrebbero sfigurato in una gara di scialpinismo i protagonisti della gara odierna, visto il ritmo forsennato imposto dalla brevità del tracciato e dalla partenza a razzo di Cesare Pisoni, subito all'attacco per fare selezione, con De Vecchi, Costa e Vanoncini a seguire nell'ordine. La prima salita ha già messo in fila i pretendenti al podio assoluto in un ordine che non è più cambiato nella prima discesa, nella seconda bella salita di 450 metri di dislivello del Vareno e nella discesa finale dalla cima del Monte Pora alla baita Termen luogo di partenza e arrivo e campo base della manifestazione.

Si aggiudica il Campionato Italiano di Snowboard-Alpinismo 2016 Cesare Pisoni della BAZ in 40'51”, argento a Giordano De Vecchi (BAZ) in 42'48” e bronzo a Giancarlo Costa (Sci Club Vetan) in 44'22”, con Sergio Vanoncini 4° in 44'46” e Stefano Aquilini 5° in 52'01”.

Detto della top five di giornata, tutti con gli scietti in salita, sono stati premiati anche i podi di chi saliva con le racchette da neve e di chi saliva con le splitboard.

Il 1° con le racchette da neve è stato Mattia della Vite in 55'19”, 2° Dario Cotti e 3° Roberto Calzana.

Il 1° con le splitboard è stato Marco Filisetti in 54'30”, 2° Alessandro Beatrici e 3° Stefano Ghilardi.

Unica donna in gara Sara Calzana che si aggiudica così gara e titolo.

Premi per tutti, oltre alle medaglie della FSI, per merito e per sorteggio, anche con due tavole da snowboard, grazie anche a Sport Specialist.

Domenica prossima 10 aprile appuntamento con l'European Snowalp Cup in Abruzzo a Campo Imperatore.

In allegato le foto del Baz Snow&Race Trophy Campionato Italiano snowboard-alpinismo.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti