Campionati Regionali Piemontesi Di Sci Di Fondo - Prazzo (CN)

Di GIANCARLO COSTA ,

I-piccoli-protagonisti-dello sci di fondo a Prazzo
I-piccoli-protagonisti-dello sci di fondo a Prazzo

S.C.VALLE PESIO E S.C.VALLE MAIRA GRANDI PROTAGONISTI

Di Monica Ghio

Lo Sci Club Valle Maira ha proposto sabato 7 e domenica 8 febbraio una due giorni di sport, che ha richiamato un folto numero di atleti e spettatori. Fondisti provenienti da tutto il Piemonte si sono dati battaglia sabato per la conquista dei titoli regionali in tecnica libera, nonché per l'assegnazione del Trofeo Codolini, infatti le gare della prima giornata erano intitolate alla memoria del Maestro Luigi Codolini, mentre quelle della domenica erano valevoli per il Trofeo Comune di Prazzo.

La prima gara in programma era quella dei Ragazzi, impegnati sulla distanza dei 5 km, ed in questa categoria si assisteva ad un vero e proprio dominio dello Sci Club Alpi Marittime, che monopolizzava il podio: 1°Andrea Baretto, 2°Luca Ghiglione, 3°Erik Pettavino. Nella parallela gara femminile, le Ragazze erano impegnate su 3,750 km e la favorita della vigilia, Elena Richard (S.C.Valle Varaita), favorita della vigilia nonostante sia al primo anno di categoria, non ha smentito le attese ed ha conquistato la vittoria precedendo Laura Restagno (S.C. Valle Pesio) e Ginevra Rocchia (S.C. Valle Stura).

Tra gli Allievi Tommaso Custodero (Valchisone), recentemente classificatosi 11° al Trofeo Topolino, sembrava essere il favorito, ma si è ritrovato a fare i conti con l'avversario di sempre, Alex Fina (Valle Maira), il quale sulle nevi di casa ha saputo esprimersi al meglio, andando ad aggiudicarsi la medaglia d'oro, mentre sul 3° gradino del podio saliva Emanuele Becchis (Valle Pesio). Tra le Allieve era Emanuela Piasco, promettente fondista di San Damiano Macra che veste i colori dello S.C. Valle Stura, ad aggiudicarsi la gara, precedendo di una trentina di secondi un'altra atleta valmairese, Sara Fina, e la valvaraitese Maria Dematteis.

La gara assoluta femminile era dominata da Erica Magnaldi (Valle Stura), atleta capace di ottenere ottimi risultati a livello nazionale e che è al primo anno della categoria Aspiranti, nella quale ha conquistato a Prazzo il titolo regionale, precedendo la compagna di squadra Elena Dutto. Tra le Junior F il titolo andava invece a Wanda Giordanengo dello Ski College Limone e tra le Senior F a Katia Beltrando, la forte atleta della Valle Stura che veste la maglia dello S.C. Nord Serravalle. Dominatore della gara maschile era Giovanni Gerbotto (Valle Pesio), che precedeva il compagno Andrea Gola e Michele Giordanetto (Valle Stura). Gerbotto era così leader tra i Senior M, davanti a Manuel Bortolas (Valchisone) e Gaudenzio Canavese (Valle Pesio), mentre Gola e Giordanetto occupavano i primi due posti nella categoria Junior M, con podio completato da Davide Bernardi (Valle Stura). Tra gli Aspiranti era Ivan Pascal del Prali ad aggiudicarsi vittoria di giornata e titolo, precedendo di una ventina di secondi Luca Degiovanni, portacolori dello S.C. Valle Maira, al primo anno di categoria, inserito nella squadra AOC Piemonte e che ha ottenuto quest'anno buoni risultati a livello nazionale. Sul 3° gradino del podio un altro cuneese che fa parte dell'AOC Piemonte, il borgarino Ivan Giordanengo.

La giornata di gare si chiudeva con i più piccoli, che erano anche i più grintosi... ed è stato un vero spettacolo vederli confrontarsi tra di loro!! Tra le Baby Sprint F doppietta al vertice per la Valle Maira con Elena Serra e Carolina Colombo Adria, mentre era 3ªGiorgia Salvagno (Valle Pesio), quindi tra i Baby Sprint M era il portacolori dello S.C. Busca a salire sul podio, una terza piazza per lui alle spalle di Francesco Vigna e Thomas Daziano del Valle Pesio. La gara delle Baby F era dominata dalla Valle Pesio, che occupava le prime tre posizioni con Chiara Becchis, Martina Vigna e Alessia Fenoglio. Tra i Baby M affermazione di Simone Rinaldi (Valle Stura), che precedeva Lorenzo Michelis e Sebastiano Einaudi della Valle Maira. Tra i Cuccioli F bella prova di Azzurra Einaudi (Valle Maira), che s'inseriva al 2° posto, preceduta da Michela Salvagno (Valle Pesio) e seguita da Eleonora Fiandino (Valle Stura). Ancora una doppietta per gli atleti valmairesi tra i Cuccioli, infatti la vittoria era conquistata da Alberto Piasco, fratello di Emanuela, anch'egli tesserato per lo S.C. Valle Stura, il quale precedeva l'atleta di Canosio Andrea Serra dello S.C. Valle Maira, mentre era 3°Francesco Becchis (Valle Pesio).

Ancora più avvincenti sono state le staffette, disputate la domenica mattina, con lo S.C. Valle Maira capace di conquistare subito una vittoria tra le Children F, grazie al terzetto composto da Valentina Ponte, Debora Dissenti e Sara Fina; dopo essere state seconde nelle prime due frazioni, alle spalle della Valle Varaita (Richard, Dematteis, Margaria), raggiungevano e sorpassavano le avversarie nella terza ed ultima frazione, che vedeva Sara Fina grande protagonista. Sul terzo gradino del podio la Valle Pesio, che conquistava invece la vittoria tra i Children M, precedendo la Valle Maira, che schierava Alessio Durando, Daniele Serra ed Alex Fina. Al 3° posto lo S.C. Alpi Marittime.

Tra le Giovani/Senior F netta la vittoria della Valle Stura (Magnaldi, Giordan, Dutto), che infliggeva alle seconde classificate dello Ski Avis Borgo un distacco di undici minuti, quindi terza piazza per la Valle Pesio. Quest'ultima conquistava una bella vittoria tra i Giovani/Senior M, con una partenza in testa per il primo frazionista Andrea Gola, inseguito da Fabio Giordanetto della Valle Stura, che nella seconda frazione, con Michele Giordanetto, raggiungeva la Valle Pesio, in gara con Giovanni Barale. Nella terza e decisiva frazione il testa a testa era tra Giovanni Gerbotto (Valle Pesio) e Davide Bernardi (Valle Stura), con il primo che, dopo essersi imposto a livello individuale, è stato anche capace di trascinare la sua squadra alla vittoria in staffetta. Sul terzo gradino del podio la Val Chisone.

Tra i Pulcini erano ben trentadue le staffette in gara, ed era la Valle Maira ad imporsi con il terzetto composto da Azzurra Einaudi, Enrico Oddone ed Andrea Serra ad imporsi, davanti alla Valle Pesio e alla Valle Stura. Ultima categoria in gara i Baby Sprint, con la Valle Pesio leader (Vigna, Daziano, Canavese) e la Valle Maira sul 2° e sul 3° gradino del podio con i terzetti Carolina Colombo Adria-Alessia Caranzano-Elena Serra e Iarno Pietro Michelis, Luca Dao ed Enrico Degiovanni.

Nelle classifiche di società la Valle Pesio si aggiudicava sia il Trofeo Codolini sia il Trofeo Comune di Prazzo, precedendo in entrambe le giornate la Valle Maira e la Valle Stura.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti