Campionati Mondiali under 23 di fondo a Liberec (CZE): Federico Pellegrino vince il titolo iridato nella sprint

Di GIANCARLO COSTA ,

L'arrivo-vincente-nella-Sprint-di-Liberec-di-Federico-Pellegrino (foto Martin Sidorjak)
L'arrivo-vincente-nella-Sprint-di-Liberec-di-Federico-Pellegrino (foto Martin Sidorjak)

Splende l'oro di Federico Pellegrino nella seconda giornata dei Mondiali under 23 di sci di fondo. Il 22enne poliziotto di Nus (Ao) ha infatti vinto la sprint a tecnica classica disputata sulla pista di Liberec, località a lui cara perchè nel 2011 gli consegnò il primo podio della carriera in Coppa del mondo. Federico, specialista del passo pattinato, si è invece dimostrato superiore a tutti anche nell'alternato, dominando la gara sin dalle batterie del mattino e concludendo in testa sia le qualificazioni, sia i quarti di finale che la semifinale.

Nella manche che valeva per il titolo ha tenuto a bada il finlandese Juho Mikkonen e il russo Evgeniy Belov. Per l'Italia si tratta della terza medaglia della storia da quando è stata inserita la categoria under 23 dopo il bronzo di Marina Piller nella 10 km TL femminile di Tarvisio 2007 e l'argento di Debora Agreiter nella skiathlon femminile di Erzurum 2012. Pellegrino si era distinto nel 2010 nei Mondiali juniores vincendo il brnzo nella sprint di Hinterzarten in tecnica libera, e nel Tour de Ski di questa stagione si è classificato secondo nela tappa di Val Mustair. Nell'ordine d'arrivo figura anche il settimo posto di Maicol Rastelli, rimasto fuori di una posizione dalla finale, mentre Enrico Nizzi si è piazzato ventesimo.

In campo femminile il successo è andato alla russa Elena Soboleva, argento e bronzo alle tedesche Sandra Ringwald e Hanna Kolb. Sesta Gaia Vuerich, ventesima Lucia Scardoni, ventiduesima Greta Laurent. Mercoledì 23 gennaio il programma prevede la 5 km a tecnica libera femminile e la 10 km a tecnica libera maschile.  

Ordine d'arrivo Sprint TC maschile Mondiali under23 Liberec (Cze):

1 PELLEGRINO Federico  1990  ITA     

 2 MIKKONEN Juho  1990  FIN     

 3 BELOV Evgeniy  1990  RUS     

 4 SKAR Sindre Bjoernestad  1992  NOR     

 5 WOLZ Alexander  1991  GER     

 6 BYGGLAND Aanund Lid  1990  NOR     

 7 RASTELLI Maicol  1991  ITA     

 8 STAREGA Maciej  1990  POL     

 9 COLOGNA Gianluca  1990  SUI     

 10 BJORNSEN Erik  1991  USA     

 20 NIZZI Enrico  1990  ITA    

Ordine d'arrivo Sprint TC femminile Mondiali under23 Liberec (Cze): 

1 SOBOLEVA Elena  1992  RUS     

 2 RINGWALD Sandra  1990  GER     

 3 KOLB Hanna  1991  GER     

 4 GODOVANICHENKO Daria  1991  RUS     

 5 HAGA Ragnhild  1991  NOR     

 6 VUERICH Gaia  1991  ITA     

 7 KVAALE Barbro  1992  NOR     

 8 SCHICHO Elisabeth  1991  GER     

 9 CALDWELL Sophie  1990  USA     

 10 SETTLIN Evelina  1992  SWE     

 20 SCARDONI Lucia  1991  ITA     

 22 LAURENT Greta  1992  ITA 

Dichiarazioni post gara

Federico Pellegrino si gode la medaglia al collo che luccica d'oro. I Mondiali under 23 d Liberec regalano la prima soddisfazione alla squadra italiana e il valdostano dimostra di essere vicino alla forma migliore proprio nel momento più importante della stagione, come conferma anche il secondo posto nella sprint di Val Mustair del giorno di Capodanno valevole per il Tour de Ski.

"Francamente non pensavo di andare così forte in alternato - spiega Federico -, mi ero presentato con l'obiettivo di arrivare a podio e mano a mano che passavano le batterie ho visto che le gambe giravano bene. Credo sia il modo migliore per preparare l'appuntamento con i Mondiali, dopo Liberec ci saranno ancora le preolimpiche di Sochi per rifinire la preparazione, ma i risultati di questo mese mi stanno convincendo che abbiamo intrapreso la strada giusta".

Fonte fisi.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti