Bràulio Vertical Tour a Sestrière per un weekend da non perdere

Di GIANCARLO COSTA ,

Braulio Vertical Tour fa tappa a Sestiere
Braulio Vertical Tour fa tappa a Sestiere

Le Olimpiadi di Sochi hanno ufficialmente sdoganato lo Slopestyle, disciplina tra le più spettacolari e divertenti tra quelle degli sport invernali. Ma in Italia da sette anni c'è chi porta in giro un circuito unico che ha proprio i virtuosismi di freeskiers e snowboarders come suo fil rouge: è il 'Bràulio Vertical Tour', che anche in questa stagione ha dimostrato di aver fatto centro. Succederà di nuovo il 1° e 2 marzo prossimi sulle nevi del Sestrière, ormai una della tappe immancabili e che quest'anno offre una serie di appuntamenti immancabili.

Due su tutti, in programma domenica 2: dalle 12 la terza tappa del Contest, uno degli ultimi appuntamenti per qualificare gli atleti alla finalissima in programma il 23 marzo al Passo del Tonale. Teatro della sfida saranno i rail e i salti del Sestrière Snowpark, una delle strutture più innovative e complete di tutto il Nord Italia. Qui si daranno battaglia, selezionati dal responsabile tecnico Luca Cassine, dalle 12 alcuni tra i migliori specialisti, non solo nostrani: tra gli skiers sono annunciati il fortissimo francese Paul-Eric Faure, i torinesi Simone Aranud, Davide Patono, Luca Bracco,. Marco Cavalletto, oltre a Stefano Mascetti e ai livignaschi Emanuele Galli e Nicholas Orlandi. E tra le tavole un folto gruppo di cuneesi guidato da Andrea Viglietti, oltre al valsusino Martin Russo. Ma la sorpresa dell'ultimo minuto potrebbe essere la presenza dell'azzurra Silvia Bertagna, fresca protagonista delle Olimpiadi di Sochi con un ottimo piazzamento.

L'altro momento clou della due giorni sul Colle, sempre domenica 2 dalle 14.30 ha il sapore dell'unico nel suo genere: perché presso il centralissimo piazzale della Scuola di Sci Sestrière, nel cuore del 'Vertical Village' andrà in scena il flash mob più alto d'Europa, ideato da Vialattea e prontamente sposato dallo staff di Event's Way che organizza il 'Bràulio Vertical Tour 2014'. Uno scenario unico, per una coreografia mai provata a quota 2.035, quella che caratterizza il Colle. Ovviamente, come sua caratteristica, anche il primo flash mob del Sestrière durerà giusto lo spazio di pochi minuti ma sarà assolutamente aperto a tutti, perché non è necessario essere ballerini provetti. Fondamentale per la sua perfetta riuscita sarà quindi coinvolgere il maggior numero di persone che sin d'ora possono visualizzare la coreografia sul sito internet http://www.vialattea.it/Multimedia/Flash-Mob ma anche visitare la pagina Facebook espressamente dedicata all'evento, https://www.facebook.com/events/300690306751674/?notif_t=plan_user_joined, sulla quale sarà possibile anche trovare tutte le informazioni utili e iscriversi.

PROGRAMMA GIORNALIERO SESTRIERE

Sabato 1 marzo

Ore 9.30 Apertura 'Vertical Village' Sestriere Cit Roc

Ore 9.30-16.30 Attività 'Vertical Village'

Ore 22.30 'Bràulio Vertical Night' al Kovo Club

Domenica 2 marzo

Ore 9.30 Apertura 'Vertical Village' Sestriere Cit Roc

Ore 9.30-16.30 Attività 'Vertical Village'

Ore 12.00 Bràulio Freestyle Contest presso Snowpark AreaEffe

Ore 14.30 Flash Mob by Bràulio Vertical Tour-Vialattea c/o 'Vertical Village'

LE DATE DEL BRÁULIO VERTICAL TOUR 2014

08-09 Marzo 2014 S. Martino di Castrozza (Tn)

15-16 Marzo 2014 Canazei (Tn) Contest Slopestyle

22-23 Marzo 2014 Passo del Tonale (Tn) Slopestyle Finale

Fonte UFFICIO STAMPA BRÀULIO VERTICAL TOUR 2014

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti