Boscacci-Eydallin vincono la seconda tappa della Transcavallo, tra le donne conferma di De Silvestro-Veronese

Di GIANCARLO COSTA ,

Boscacci e Eydallin vincono la seconda tappa della Transcavallo (foto Luca Facco)
Boscacci e Eydallin vincono la seconda tappa della Transcavallo (foto Luca Facco)

La seconda tappa della Transcavallo è andata a Michele Boscacci e Matteo Eydallin, queste prime due tappe della Transcavallo hanno evidenziato la natura del vero scialpinista: l’adattamento.
Purtroppo le precipitazioni nevose del 2020 non hanno permesso agli organizzatori, coordinati da Vittorio Romor e Diego Svalduz, di mantenere i percorsi originali. In ogni caso il percorso della seconda tappa con 1440 metri di dislivello positivo diluito in quattro salite è piaciuto a tutte le squadre anche se in alcuni tratti la neve non era presente.

In campo maschile Boscacci-Eydallin hanno chiuso con il tempo di 1:03’11’’ mentre Hermann-Hofl hanno accusato un ritardo di soli 6 secondi. Il podio è completato dal Team Crazy di Canclini-Nicolini.
In campo femminile c’è la conferma della azzurra Alba De Silvestro in coppia con Ilaria Veronese che tagliano il traguardo con il tempo di 1:20’28’’, in seconda posizione la squadra internazionale formata da Valentine Fabre (FRA) e Sierra Anderson (USA). Sul terzo gradino del podio salgono Johanna Hiemmer (AUT) e Blikken Haukoy Malene (NOR).
Domani si ritornerà in Alpago gareggiando sulle nevi iridate della Val Salatis.

Fonte Areaphoto

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti