Bolshunov e Johaug vincono la Mass Start Storlien-Meraker, 13ma Elisa Brocard

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio femminile Mass Start Ski Tour (foto fis crosscountry skiing)
Podio femminile Mass Start Ski Tour (foto fis crosscountry skiing)

Alexander Bolshunov ha vinto in solitaria la Mass Start Storlien-Meraker di 34 km valida come quarta tappa dello Ski Tour 2020. Il russo ha staccato di 51 secondi il norvegese Johannes Klaebo, bravo nell'avere la meglio in volata sul compagno di squadra Emil Iversen. Grazie al successo Bolsunov consolida il primo posto nella generale di Cdm prendendosi anche la vetta del minitour. In casa Italia il migliore è Francesco De Fabiani, 22°, mentre sono fuori dalla top 30 Simone Dapra 42°, Paolo Ventura 43°, Giandomenico Salvadori 66° e Federico Pellegrino 75°. Quest'ultimo però ha raggiunto il suo obiettivo, ossia quello di conquistare i punti necessari per mantenere la vetta della classifica a punti dove è inseguito da Klaebo, distante 7 lunghezze. Nel weekend a Trondheim, in Norvegia, con una sprint ed una pursuit si concluderà ufficialmente il tour.

Gara femminile

Ancora un successo per Therese Johaug nello Ski Tour 2020, giunto alla quarta delle sei tappe in programma. La norvegese, finora imbattuta nel torneo, ha fatto poker nella 34 km a tecnica libera di Storlien-Meraker, concluedndo la fatica con il tempo di 1'26"32"8, con il quale ha preceduto sul traguardo di appena 4" la connazionale Ingvild Flugstad Oestberg, al quarto secondo posto di fila. Completa il podio di giornata Heidi Weng a 1'21"6. Discreta difesa della squadra italiana, soprattutto con Elisa Brocard e Ilaria Debertolis. La valdostana si è piazzata al tredicesimo posto, in ritardo di 4'02"8, mentre la trentina è finita ventiquattresima a 6'06"4. Più lontane Greta Laurent e Lucia Scardoni, finite 52sima e 53sima.
La classifica generale vede Johaug in vetta con 2'06" su Oestberg e 2'39" su Weng, Brocard risale al 17simo posto a 8'42", Debertolis è 33sima a 11'02". Alla conclusione mancano una sprint in classico e una pursuit sempre in classico a Trondheim sabato 22 e domenica 23 febbraio.

Fonte fisi

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti