Big Air in Quebec: vittorie di Julia Marino e Seppe Smits

Di GIANCARLO COSTA ,

Big Air Quebeck (foto fissnowboard)
Big Air Quebeck (foto fissnowboard)

Ultima prova della Coppa del mondo 2018/19 di freestyle di snowboard, il Big Air di Quebec City in Canada. Con le sfere di cristallo già assegnate, alcuni rider hanno declinato l’invito all’ultimo appuntamento della stagione, ma la finale con sei donne e dieci uomini ha comunque riservato spettacolo al pubblico cittadino di Quebec, tra due cavalcavia stradali cittadini a pochi minuti dal centro città.

L’americana Julia Marino ha vinto la gara femminile, seguita sul podio dalla canadese Laurie Blouin, con un punteggio di 157,50, mentre la slovacca Klaudia Medlova finisce terza con un punteggio di 122,50.
La giapponese Iwabuchi ha conquistato il primo posto nella classifica di Coppa del mondo, seconda la connazionaleMiyabi Onitsuka, mentre il terzo posto va alla Medlova, che con il risultato dell’ultima gara ha estromesso dal podio di coppa l’austriaca Anna Gasser assente in Canada.

Nella gara maschile il veterano della Coppa del Mondo il belga Seppe Smits, grazie all’ultimo salto front side 1440 arriva a 175,75 punti e si aggiudica l’ultima prova di Coppa del mondo.Lo seguono sul podio il finlandese Kalle Jarvilehto, 2° con 171,50 punti e il francese Jonas Boesiger 3° con il punteggio di 161,25.
La Coppa del Mondo Big Air è andato a Takeru Otsuka, con l’americano Chris Corning che ha concluso la stagione in seconda posizione e il finlandese Kalle Jarvilehto che sale in terza posizione proprio grazie all’ultima gara.

Niente finale per gli snowboarder azzurri impegnati a Quebec. Emil Zulian è stato quello che ci è andato più vicino chiudendo in quattordicesima posizione le qualificazioni, con il punteggio di 129.50. Purtroppo per l'atleta italiano servivano almeno 10.25 punti in più per accedere tra i primi dieci che si sono poi giocat la finale. Quindicesimo, appena dietro il compagno di squadra, l'altro azzurro Emiliano Lauzi che di punti ne ha collezionati 120.25, mente Nicola Liviero si è classificato ventesimo con 81.25 punti e Alberto Maffei ventitreesimo con 35,75.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti