Gli azzurri delle lunghe distanze festeggiano la FIS Marathon Cup di Stephanie Santer

Di GIANCARLO COSTA ,

La torta per la festa della nazionale lunghe distanze.gif
La torta per la festa della nazionale lunghe distanze.gif

In occasione della cena di “fine stagione” i fondisti e i tecnici della Nazionale Italiana Lunghe Distanze hanno tracciato un bilancio della partecipazione alla FIS Marathon Cup, che vede brillare la sfera di cristallo conquistata da Stephanie Santer.

Lo scorso 17 marzo la Norvegia con i suoi guerrieri Birkebeiner ha calato il sipario sulla FIS Marathon Cup 2012, il circuito di “coppa del Mondo delle granfondo di sci nordico” dove gli azzurri della Nazionale Lunghe Distanze hanno conquistato un ricco bottino: nove podi, ma soprattutto una sfera di cristallo! Un’ottima ragione, dunque, per festeggiare i risultati conseguiti, con un ritrovo di tutti gli atleti organizzato da Silvano Bettineschi presso il ristorante Belvedere di Parre in provincia di Bergamo, lo scorso venerdì.

La stella della serata, naturalmente, è stata la pusterese Stephanie Santer alla sua prima partecipazione al circuito che, mantenendo una costanza di risultati impressionante, ha conquistato la classifica generale:

«Sono soddisfatta di questo risultato perché ho dedicato tutta la mia vita al fondo – ha commentato Stephanie – e devo ringraziare anche Sergio Bonaldi perché durante la Birkebeinerrennet mi ha aiutato nei rifornimenti, a dimostrazione di un grande spirito di squadra».

Come detto, la fondista di Dobbiaco nonostante il suo ruolo di rookie, ha sconfitto la concorrenza di atlete esperte come la svizzera Seraina Boner e delle svedesi Jenny Hansson e Susanne Nystroem.

Ma ad affrontare le nove gare della sulla FIS Marathon Cup Stephanie Santer non è mai stata sola, perché al suo fianco il “promesso sposo” Florian Kostner, anche lui all’esordio nel circuito Worldloppet, ampiamente soddisfatto del sesto posto in classifica generale tanto da promettere scintille in vista della prossima stagione, ritenendo questa prima partecipazione come un ottimo punto di partenza per attaccare gli specialisti scandinavi: «Non mi aspettavo di andare così bene anche nelle gare in classico, questo mi fa ben sperare che con un po’ di allenamento specifico posso solo migliorare – commenta un raggiante Florian - Il calendario 2012/13 ci è favorevole, e il mio obiettivo è di fare bene tutte le gare ma specialmente la Marcialonga perché se quest’anno, che era la prima volta è andata così bene, con un po’ di preparazione mirata posso puntare al podio. Un sogno che può diventare realtà».

E se le new entry non hanno disatteso le aspettative, il capitano di lungo corso Fabio Santus ha dato il buon esempio vincendo per la terza volta la Dolomitenlauf e concludendo con un 12° posto nel ranking. Ottimi risultati anche per l’altro bergamasco Sergio Bonaldi due volte secondo (Transjurassienne e Finlandia Hiitho) chiudendo al 10° posto. Marco Cattaneo ha firmato il terzo gradino del podio alla Finlandia Hiitho mentre l’olimpionico Cristian Zorzi approdato anch’egli quest’anno nella nazionale lunghe distanze ha lasciato la sua firma alla Engadin Skimarathon con un terzo posto, mentre il bergamasco Bruno Carrara ha chiuso al 35° posto finale con il proposito di rifarsi al più presto da una stagione avara di soddisfazioni e risultati. Tra le donne 6° posto per Antonella Confortola e festa di addio per Sabina Valbusa.

I risultati ottenuti mostrano una Nazionale Lunghe Distanze agguerrita e alla continua ricerca di stimoli: il calendario 2012/13 fa ben sperare con cinque gare in tecnica libera sulle nove in calendario, ma si avverte un po’ di rammarico per la mancanza di gare storiche come la Birkebeinerrennet e la Vasaloppet.

In questo “peregrinare” sui campi da gara per tutta Europa gli azzurri sono stati seguiti per quanto riguarda le attività legate all’assistenza tecnica da Corrado Vanini e Michele Vairoli. Infine, regista delle operazioni con le aziende partner, Silvano Bettineschi che ha costruito un pool di brand che hanno supportato l’attività della Nazionale Italiana di Lunghe Distanze con Molinari in qualità di main sponsor, e Briko Maplus, Coop Trentino, Gech Bingo, Neuberg, Officine Meccaniche di Ponte Nossa e Scame come aziende sostenitrici.

In attesa della conferma da parte del prossimo Congresso FIS, i fondisti azzurri delle granfondo inizieranno a maggio la preparazione in vista del prossimo inverno.

Calendario FIS Marathon Cup 2012/13

Data Gara Distanza Tecnica

16.12.12 LA SGAMBEDA 42 km FT

13.01.13 JIZERSKÁ PADESATKA 50 km CT

20.01.13 DOLOMITENLAUF 60 km FT

27.01.13 MARCIALONGA 70 km CT

03.02.13 KÖNIG LUDWIG LAUF 50 km CT

10.02.13 LA TRANSJURASSIENE 76 km FT

17.02.13 TARTU MARATON 63 km CT

23.02.13 AMERICAN BIRKEBEINER 50 km FT

10.03.13 ENGADIN SKIMARATHON 42 km FT

Fonte Ufficio stampa COMeta PRess

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti