Alberto Schiavon vince lo Snowboardcross di Coppa del Mondo in Valmalenco

Di GIANCARLO COSTA ,

Alberto_Schiavon_in_trionfo_(foto_FIS_Oliver_Kraus).jpg
Alberto_Schiavon_in_trionfo_(foto_FIS_Oliver_Kraus).jpg

Prosegue la splendida stagione dello snowboard italiano, la migliore da molti anni a questa parte per i colori azzurri. Nella gara di Coppa del Mondo di Valmalenco Alberto Schiavon ottiene il primo successo individuale stagionale, portando così a 5 i successi stagionali della nazionale di Cesare Pisoni e a 10 i podi complessivi di una stagione da incorniciare, che ha visto anche il bronzo di Fischnaller ai Mondiali spagnoli. Nella gara di snowboard cross disputata in Lombardia, Schiavon non ha avuto rivali fin dalle prime battute, volando sia in qualificazione (primo tempo) sia nelle heat.

Anche nella finalissima Schiavon ha "controllato" gli avversari, conquistando così la seconda vittoria della stagione (la prima era arrivata a Telluride, nella gara a coppie) e la seconda individuale in carriera. Peccato invece sia per Emmanuel Perathoner, perfetto nelle qualifiche ma fuori subito, sia per l'astro nascente Luca Matteotti: l'aostano, incerto in qualifica, aveva eliminato proprio l'altoatesino nella prima batteria, salvo poi uscire contro il francese Vaultier e il tedesco Speiser, ampiamente alla portata. Tra le donne vittoria per la "solita" Jacobellis sulla giovanissima ceca Samkova; assente per infortunio la punta di diamante della nazionale Raffaella Brutto, hanno ben figurato le giovani Bernardi, Costa e Manfrini.

Ordine d'arrivo SBX femminile Chiesa Valmalenco

1 JACOBELLIS Lindsey 1985 USA

2 SAMKOVA Eva 1993 CZE

3 ANTHONIOZ Deborah 1978 FRA

4 MALTAIS Dominique 1980 CAN

5 RAMBERGER Maria 1986 AUT

6 AUBRY Emilie 1990 SUI

7 FUJIMORI Yuka 1986 JPN

8 BERGHUIS Bell 1985 NED

9 FREI Sandra 1984 SUI

10 CHYTHLOOK-SIFSOF Callan 1989 USA

22 BERNARDI Karin 1990 ITA

24 COSTA Giovanna 1988 ITA

25 MANFRINI Giulia 1988 ITA

Ordine d'arrivo SBX maschile a Chiesa Valmalenco

1 SCHIAVON Alberto 1978 ITA

2 CHEEVER Jonathan 1985 USA

3 HOLLAND Nate 1978 USA

4 VAULTIER Pierre 1987 FRA

5 HILL Kevin 1986 CAN

6 SPEISER David 1980 GER

7 SCHAIRER Markus 1987 AUT

8 HAEMMERLE Michael 1991 AUT

9 BAUMGARTNER Nick 1981 USA

10 BOIVIN Francois 1982 CAN

13 MATTEOTTI Luca 1989 ITA

17 PERATHONER Emmanuel 1986 ITA

34 RAIMO Federico 1986 ITA

38 CORDI Fabio 1988 ITA

40 VISINTIN Omar 1989 ITA

50 MALUSA Simone 1974 ITA

Queste le dichiarazioni di Alberto Schiavon nel dopo gara: "Siamo una grande squadra, adesso attacco la Coppa del mondo!"

Dopo oltre cinque anni dall'ultimo successo in Coppa del mondo, Alberto Schiavon torna a ruggire nello snowboardcross che ha contribuito a far diventare grande. Il 32enne trentino di Madonna di Campiglio ha regalato spettacolo sulla pista di Valmalenco, dimostrando di essere ancora fra i migliori specialisti. "E' sempre una bella sensazione trovarsi davanti a tutti - racconta -. In questa stagione sono stato davvero sfortunato perchè mi è sempre capitato qualcosa di storto durante le gare che mi ha impedito di arrivare il traguardo, le poche volte che ci sono riuscito, ho sempre conquistato il podio". La stagione gli ha regalato pure due infortuni: "Mi sono rotto prima una clavicola e poi un ossicino del tallone, pensare che ho tolto il gesso soltanto sei giorni e non sapevo quale fosse la mia condizione! E' stata una gara combattuta, ero quarto alla penultima curva, poi ho deciso di rischiare il tutto per tutto e il tratto dove l'anno scorso sono uscito dalle reti di protezioni, stavolta mi ha regalato il successo al fotofinish".

Il decimo podio italiano nella sfera di cristallo impreziosisce la bontà del lavoro svolto dal direttore tecnico Cesare Pisoni e da tutto lo staff. "La squadra ha trovato un ottimo equilibrio e il modo giusto per lavorare. Io metto solamente la mia esperienza a disposizione dei miei compagni che sono giovani e forti. per quanto mi riguarda vado avanti giorno dopo giorno, senza pormi obiettivi se non quello di punatre alla classifica di specialità. mancano ancora due gare ad Arosa, posso togliermi altre soddisfazioni perchè ho ancora tanto margine per migliorare".

Fonte fisi.it

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti