Al Monte Ocre Snow Event vittorie di Carlo Colaianni e Raffaella Tempesta

Di GIANCARLO COSTA ,

Zona partenza Mose19 (foto Live Your Mountain)
Zona partenza Mose19 (foto Live Your Mountain)

Si è svolto domenica 10 febbraio a San Martino d’Ocre (AQ) il 7° Monte Ocre Snow Event, quarto appuntamento dello “SKIALPDEIPARCHI”. Una edizione da ricordare, in quanto per la prima volta è stata raggiunta la vetta della montagna omonima (2204m) partendo dal paese, con 1100m di D+ e circa 6 km di sviluppo.
Primi metri sci allo zaino e poi appena sopra il centro abitato, alterarsi di tratti dolci e tratti tecnici con decine di inversioni. Nei pressi della conca glaciale di Monte Ocre, nella zona della “Fossetta” intorno ai 1900m è stato inserito un tratto a piedi con ramponi nel “canale del sole”.
Clima non rigido ma molto ventoso che non ha scoraggiato sia gli appassionati che gli atleti.

Tra gli uomini Carlo Colaianni (SC Gran Sasso Piana di Navelli) vince la gara di casa con il tempo di 1h04m04s precedendo i veterani Raffele Adiutori (1h07m23s) e Armando Coccia (1h07m25s) ancora una volta vicinissimi e arrivati allo sprint.

Il tracciato molto tecnico non ha scoraggiato il “gentil sesso” che per la prima volta allo Skialpdeiparchi supera quota 1100 di D+. Vittoria netta per Raffaella Tempesta in 1h20m04s davanti a Leda Argentini e Giovanna Galeota.
Colaianni e Tempesta guidano a punteggio pieno lo Skialpdeiparchi 2019.

Prossimo appuntamento venerdì 15 febbraio ad Ovindoli, per la classica notturna quest’anno memorial Massimiliano Bartolotti.

Di Igor Antonelli – Live Your Mountain

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti