Ad Arvier (AO) questa sera l'anteprima di “Voyage dans la Grande Course”

Di GIANCARLO COSTA ,

Locandina Voyage dans La Grande Course
Locandina Voyage dans La Grande Course

Voyage dans la Grande Course; sono quattro documentari nati da un’idea di Silvano Gadin e Giacomo Berthet, prossimamente in onda sulle frequenze di Rai 3 Valle d’Aosta – Struttura programmi.

Questa sera martedì 26 agosto, alle 20.45, nella Sala polivalente delle Scuole di Arvier, è in programma l’anteprima, alla presenza degli ideatori Silvano Gadin e Giacomo Berthet, degli organizzatori di tutte le gare del circuito e dei grandi protagonisti della stagione dello Scialpinismo mondiale, gli atleti del Centro sportivo Esercito, con il vincitore della Coppa del Mondo Damiano Lenzi. Sono quattro le puntate, incentrate sulle più importanti gare di scialpinismo: Pierra Menta, Tour du Rutor, Patrouille des Glaciers e Trofeo Mezzalama, che andranno in onda, al termine del telegiornale regionale della Valle d’Aosta, intorno alle ore 20, il 23 e il 30 settembre, e il 7 e il 14 ottobre.

A mercoledì per il racconto della serata.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti