Aaron March terzo nel PGS Coppa del Mondo in Corea

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio maschile PGS Corea 2017 (foto fis)
Podio maschile PGS Corea 2017 (foto fis)

Prova generale delle prossime Olimpiadi coreane 2018 a PyeongChang con un gigante parallelo valido per la Coppa del Mondo. L’Italia dello snowboard dimostra ancora una volta di essere una grande squadra, perché tira fuori una ottima prestazione l’altoatesino del Centro Sportivo Esercito Aaron March un po’ in ombra nelle ultime due stagioni, che si riprende un podio che mancava da un po’ di tempo. Il suo terzo posto odierno è una bella iniezione di fiducia per i prossimi Mondiali spagnoli e una base di artenza per la prossima stagione olimpica, visto che bisogna ricordare che alle prossime Olimpiadi la prova di parallelo sarà una sola, proprio il gigante parallelo e non più il PSL.

Si aggiudica la gara l’eterno austriaco Andreas Prommeggerer che supera il connazionale Sebastian Kislinger, mentre March supera nella finale per il terzo posto lo svizzero Dario Caviezel. Top ten anche per Maurizio Bormolini 10°, quindi seguono Mirko Felicetti 12, Christoph Mick 14°, Roland Fischnaller 23° e Gabriel Messner 32°.

La gara femminile è stata vinta dalla russa Alena Zavarzina sulle svizzere Patrizia Kummer e Julie Zogg, fuori nelle qualificazioni Nadya Ochner 25a ed Elisa Profanter 36a.

Di seguito le dichiarazioni di Aaron March e del Direttore Sportivo Cesare Pisoni.
Aaron March: "E' stata un'ottima giornata proprio sulla pista dove ci saranno le Olimpiadi. In gara quest'anno non avevo ancora trovato il giusto feeling nonostante andassi bene in allenamento. Mi sono sentito sempre bene nelle run, dopo due anni che non andavo fortissimo in questa specialità ho mostrato nuovamente ciò che sono capace di fare".

Cesare Pisoni: "Potevamo raccogliere anche qualcosa in più. E' stata una gara strana, chi aveva fatto il tempo buono in qualifica è uscito subito, tanto che Prommegger ha vinto entrando con l'ultimo tempo. Siamo estremamente competivi su una pista che è piaciuta molto agli atleti, torniamo da questa trasferta con ottime indicazioni in vista dell'anno prossimo".

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti